3 minuti e pochi strumenti

Con così poco tempo, bisogna ottimizzare, saltare ciò che non è (per voi) indispensabile, giocare di fantasia, usare ciò che avete in più modi possibili, puntando su ciò che invece (sempre per voi) è importante!!

Per alcune sarà indispensabile curare la base, per un’altra sarà delineare gli occhi; per me spesso sono correttore e matita per sopracciglia…

Vi faccio alcuni esempi, basandomi su situazioni in cui mi sono trovata nonostante, come avrete letto in altri articoli, cerchi sempre di avere con me, in auto e in ufficio un kit per le emergenze.

CASO 1)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN ROSSETTO O UN FARD O UNA MATITA COLORATA
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Saltate la base, prendete un rossetto o un fard o una matita (non bianca) e prelevate del colore con l’anulare, picchiettate solo all’esterno della piega dell’occhio e della palpebra mobile.

Se avete un correttore o una matita chiara a portata di mano, stendete il prodotto al centro e all’interno della palpebra mobile e sfumate col dito.

Nel caso, applicate del correttore anche sulle occhiaie.

Spennellate del blush sulle guance, o in alternativa, picchiettate e poi stendete con le dita del rossetto sulle guance.

Stendete del colore sulle labbra, rossetto o blush con del gloss sopra.

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 2)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN MATITONE CHIARO (ROSA O ARANCIO)
  • UN MATITONE SCURO (GRIGIO, AZZURRO, BLU O VIOLA)
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Passate il matitone rosa o arancio nella piega dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone scuro nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone chiaro o la matita chiara o il correttore sulla palpebra mobile, angolo interno. Sfumate

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Picchiettate il matitone che più somiglia a un colore di rossetto/gloss.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 3)

Avete soltanto:

  • FONDOTINTA
  • MATITA SCURA
  • MASCARA

Stendete velocemente il fondo, assicurandovi però di farlo bene, cioè ripassando con le dita su tutto il viso per togliere eventuali striature.

Minuti: 1′

Passate la matita nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito verso l’interno e nella piega. Se la matita non è nè nera nè marrone, con una quantità veramente infinitesima di fondo cercate di ritamponare sopra alla matita (perchè è strano vedere una piega verde o blu, almeno io non ce la vedo… :D ). In questo modo otterrete una piega più ‘profonda’ ma con un colore più naturale.

Mi raccomando, se il fondo non è del vostro esatto colore, partite dal centro e sfumate verso l’esterno, senza aggiungerne altro, così il distacco col collo sarà minore.

Minuti: 1′

Stendete il mascara e se avanza tempo e li avete, stendete blush o gloss o correttore o una matita chiara. In particolare, il correttore e la matita chiara li potete usare per illuminare la palpebra mobile, l’angolo interno e l’arcata sopraccigliare.

Minuti: 1′

Annunci

SE AVETE 18 MINUTI

SE AVETE 18 MINUTI

In questo caso riuscirete a fare un make up completo e duraturo degno di una makeup artist!

Come sopra, stendete la base con pennello o spugnetta; se avete le mani pulite, potete premerle contro il viso per fissarlo ancora di più alla pelle (tranne per i fondi in polvere).Ricordatevi che avendolo a disposizione, potete usare il correttore verde, sotto al fondo, per camuffare rossori. 3’
Applicate il primer oppure la matita bianca sulla palpebra mobile e tracciate la matita nera vicino alla rima superiore.Le matite faranno un effetto primer ma possono essere anche messe sopra al primer vero e proprio, farà resistere il trucco ancora di più. 1’
Con un pennello soffice prelevate l’ombretto bianco (o beige) e stendetelo su tutto l’occhio, otterrete una base uniforme.Insistete sull’angolo interno e sulla zona fra l’occhio e la tempia, creerete una specie di definizione dello spazio in cui porre il makeup che farà incredibilmente risaltare il colore.Sarà anche più facile eliminare l’eccesso che eventualmente finirà fuori dall’occhio. 1’
Con un pennello piccolo e sottile, prelevate poco nero (comunque un colore scuro) e stendetelo delicatamente partendo dall’esterno verso l’interno di ciascun occhio. Sfumate con un pennello soffice ma non grande. 1’
Ripetete quest’ultima operazione usando il colore predominante che vorrete dare al trucco (per esempio viola scuro se volete un effetto viola). Sfumate con un pennello soffice e grande.Prelevate un colore chiaro abbinato o in contrasto a quello scuro, applicatelo all’interno dell’occhio e sfumate ancora (per esempio lilla). 1’
Se vi sembra che ci siano ancora troppi contrasti o che gli occhi non siano identici, risfumate del bianco sempre con pennello soffice e grande per uniformare, con movimenti circolari.Una volta convinte del risultato, spolverate via l’eccesso di trucco nell’area circostante l’occhio.Illuminate l’arcata sopraccigliare con un ombretto bianco o beige perlati (non troppo appariscenti, piuttosto meglio panna o bianco opachi) che glitterati!!).Se lo ritenete necessario o piacevole, applicate la matita nera, bianca o colorata nella rima inferiore o nella waterline ed eventualmente fissate con ombretto (sconsigliato per chi indossa le lenti a contatto).Se non siete sicure della definizione dei bordi, potete passare un po’ di fondo o di correttore fuori dall’occhio, anche per ‘pulire’ la zona da eventuali particelle di trucco. 6’
Dopodiché, scolpite il viso con blush e terra utilizzando il pennello, disegnando una sorte di 3: tempie, zigomi e mento, ma senza esagerare.Spolverate un po’ di cipria su tutto il viso con un pennello grande, per fissare il tutto (sì, anche sull’occhio). 2’
Applicate il mascara tirando l’occhio verso l’esterno (così le ciglia si separano per bene), passando diverse ‘mani’ e QUASI CHIUSO. 2’
Picchiettate il rossetto sulle labbra, premete e ripassate (non stendetelo direttamente), così il colore resterà più a lungo, oppure disegnate le labbra con la matita e applicate il gloss, sfumandola (così non rimarrà il tratto definito col ‘vuoto’ in mezzo…orroreee!!).Passate la matita delle sopracciglia fino a riempirle, senza esagerare. 1’

SE AVETE 6 MINUTI

SE AVETE 6 MINUTI

In questo caso, creeremo una sorta di base, così poi appena avrete del tempo potrete aggiungere altro makeup.

Stendete crema correttore e fondo con pennelli e spugnette, vi aiuteranno a non toccare direttamente la pelle del viso con le dita che purtroppo durante i viaggi non è facile tenere pulite!
Potete metterlo anche sugli occhi per un effetto primer, ma sfumando bene e tamponando della cipria o un ombretto beige.
2’
Picchiettate leggermente la matita nera sull’angolo esterno dell’occhio, e la matita bianca nella rima inferiore e, se volete, sulla palpebra mobile, sfumandole insieme con dita o pennello.
Il trucco della matita bianca nella rima aiuterà a farvi sembrare più ‘awake’ (sveglie) anche se state bramando un caffè!!
2’
Dopodiché, scolpite zigomi e guance con blush e terra utilizzando il pennello, mentre con il dito anulare picchiettate un po’ di blush o terra nella piega dell’occhio e sfumate con il medio.
L’effetto dovrà essere molto naturale, un tocco appena, così se e quando avrete tempo, potrete aggiungere altri colori.Spolverate della cipria su tutto il volto, fisserà il trucco.
1’
Applicate il mascara tirando l’occhio verso l’esterno (così le ciglia si separano per bene) e QUASI CHIUSO, in questo modo sarete sicure di non sporcarvi, ma solo una passata: in questo modo se avrete tempo e modo di mettere altro ombretto (che inevitabilmente sporcherà ciglia e mascara) potrete mettere altri strati di mascara senza ottenere l’effetto ciglia incollate (perchè uno strato solo non fa spessore).
Stendete un gloss neutro o colorato ma piuttosto trasparente: per metterlo non avrete bisogno né di specchio né di troppa precisione.
1’