Ombre technique a modo mio

Ciao ragazze,

eccovi la mia versione di ombre technique!

Come si fa? E’ la cosa più semplice del mondo!

Si prendono 5 smalti, non necessariamente della stessa gamma di colori ma almeno abbinati uno all’altro, un po’ come in un arcobaleno.

E poi si inizia come al solito, base coat, colore, top coat.

Niente di più facile…volete mettere con la tiritera di 2/3 colori da mescolare per trovare le 5 sfumature necessarie?

Senza parlare poi del ritocco!
Non so voi ma su di me lo smalto in genere ha una durata variabile a seconda del dito, e quindi ho bisogno di ritoccarlo di tanto in tanto, prima di decidere di levarlo del tutto e cambiarlo.
Quindi non potrei mai ricreare il giusto colore usando 2/3 sfumature, mentre così ho già tutto pronto! :D

Siccome volevo provare i Max Factor che mi sono stati regalati di recente, ho scelto questa combinazione che trovo molto sfiziosa e molto primaverile.

Se vi può interessare, su pollice (flushed rose n 75), medio (amethyst n 150) e mignolo (cool jade n 27) ho fatto 2 passate, mentre su indice (red passion n 110) e anulare (cobalt blue n 140) solo una!!
Sono molto pigmentati!

E a voi, piace? Utilizzate la tecnica ombre?

Datemi i link alle vostre foto, sono curiosa!

A presto!

Smalti, smalti, smalti… quali scelgo!?

Tutti, ma proprio tuuuutti i miei smaltini

Care amiche,

penserete che sono una *@ò#à§*, in realtà vi mostro la mia collezione di smalti solo perchè vorrei il vostro aiuto…

Come truccatrice è importante avere sempre con sè almeno un paio di smalti, anche se ti dicono “no, non serve, non portarli…” perchè finisce sempre che, per un motivo o per un altro, smalto e acetone ti levino dall’empasse.

Magari s’è sbeccato quello che la modella aveva indossato, magari ne ha uno inadatto al look, o ha scordato di fare i piedi.

E se è vero che con le foto c’è sempre photoshop, primo, hai voglia a ritoccare tutti gli scatti (costa tantissimo), secondo, mica si parla sempre di shooting, a volte ci sono sfilate od eventi, e quindi devono essere impeccabili.

C’è chi adotta la soluzione di portarsi uno smalto incolore e sul momento, se serve, si crea il colore unendo smalto a un pigmento/ombretto (ma secondo me è una cosa da fare in casi eccezionali, normalmente non hai tutto questo tempo), chi invece come me preferisce avere 3/4/max 5 colori passepartout (più acetone, mentre il trasparente a questo punto lo vedo inutile) che quindi si possano adattare ad ogni look.

Se poi non si ha problemi di spazio o peso, perchè no, portiamone pure 10 o 15!!

(Ma io spesso mi muovo coi mezzi pubblici).

Comunque, qui sotto trovate le foto con gli smalti che possiedo…mi fate sapere quali secondo voi rappresentano la rosa dei 5 must-have?

Grazie!!

Ilaria

**precisazione: molti smalti sono regali di amiche, omaggi di aziende (come blogger) o dotazioni ricevute per lavori con aziende (come truccatrice)**