Cosa sto provando in questo periodo (prossime review)

DIstrazione

Voglio iniziare una nuova “rubrica” in cui tenere nota di cosa sto provando, per darmi anche un ritmo e ricordarmi quali sono le cose su cui focalizzarmi e che devo recensire ASAP.

Nello stesso tempo chi mi legge, se vuole, potrà darmi il suo parere, farmi domande in merito, dare suggerimenti :) o anche sollecitare la recensione di uno o dell’altro prodotto.

Insomma, una sorta di to do list.

Li ho messi random, non c’è un ordine preciso, quindi se vi preme un’opinione su qualcuno in particolare, parlate ora! Altrimenti potrei non parlarne affatto :DDD

Maggio 2012 – aggiornato al 24/5/2012

Sto provando:

1) ombretti in crema di varie marche e colori *

2) rossetti max factor vari colori *

3) nuova palette ombretti in crema mufe

4) matitoni nuovi mufe Continua a leggere

Annunci

Max Factor Flipstick/1: gipsy red

Ciao,

oggi vi voglio parlare di questo rossetto.

Immagine

(In questa immagine: sopra i due colori separati, sotto sovrapposti.)

Come avrete capito non sono una fanatica dei rossetti, ma questa tipologia merita davvero.

Perchè?

Anzitutto Flipstick ha 2 prodotti in uno (questa variante in particolare, la n. 30 gipsyred, ha da una parte un rossetto corallo con glitterini argentati e dall’altra un gloss oro con glitterini oro e argento), e quindi mi piace perchè a seconda dell’esigenza si possono usare sovrapposti o da soli, occupando spazio quanto un solo prodotto.

Risulta quindi un prodotto versatile: sobrio ma molto luminoso se usate l’oro, un po’ più pazzo se usate il corallo (ovviamente se invece di stenderlo in modo omogeneo lo picchiettate soltanto, chiudendo poi le labbra nel solito modo, è comunque sobrio e il colore è appena accennato).

Poi mi piace perchè pur avendo le dimensioni di un rossetto stick ‘allungato’ e sottile, ha la punta ‘tagliata’ a rossetto, di sbieco e proprio ‘a punta’, di modo che l’applicazione risulta facile.

Terzo, ma non meno importante, ha un sapore delicatissimo che svanisce in pochi secondi.

Questa secondo me è una cosa fondamentale: spesso i rossetti hanno sapori molto pungenti che, se incontrano i tuoi gusti bene; se invece sono nauseabondi…non lo metti o non lo compri affatto!!

Inoltre la parte dorata di questo rossetto è veramente intensa e accattivante, potrei quasi consigliarlo come ombretto per le emergenze…se non avete di meglio, prelevatene un po’ con il polpastrello dell’anulare e picchiettatelo sulla palpebra mobile.

Forse non durerà 8 ore, ma se avete un aperitivo o un colloquio all’ultimo minuto, potrà ‘salvare’ il vostro look, evitando di apparire completamente struccate.

E voi? Avete provato qualcuno di questi Flipstick?

Di seguito gli swatch del n. 30 (se ti interessano le FOTO per vedere gli altri colori e l’aspetto del rossetto)

Buon weekend!

Ila

 

 

 

Smalti, smalti, smalti… quali scelgo!?

Tutti, ma proprio tuuuutti i miei smaltini

Care amiche,

penserete che sono una *@ò#à§*, in realtà vi mostro la mia collezione di smalti solo perchè vorrei il vostro aiuto…

Come truccatrice è importante avere sempre con sè almeno un paio di smalti, anche se ti dicono “no, non serve, non portarli…” perchè finisce sempre che, per un motivo o per un altro, smalto e acetone ti levino dall’empasse.

Magari s’è sbeccato quello che la modella aveva indossato, magari ne ha uno inadatto al look, o ha scordato di fare i piedi.

E se è vero che con le foto c’è sempre photoshop, primo, hai voglia a ritoccare tutti gli scatti (costa tantissimo), secondo, mica si parla sempre di shooting, a volte ci sono sfilate od eventi, e quindi devono essere impeccabili.

C’è chi adotta la soluzione di portarsi uno smalto incolore e sul momento, se serve, si crea il colore unendo smalto a un pigmento/ombretto (ma secondo me è una cosa da fare in casi eccezionali, normalmente non hai tutto questo tempo), chi invece come me preferisce avere 3/4/max 5 colori passepartout (più acetone, mentre il trasparente a questo punto lo vedo inutile) che quindi si possano adattare ad ogni look.

Se poi non si ha problemi di spazio o peso, perchè no, portiamone pure 10 o 15!!

(Ma io spesso mi muovo coi mezzi pubblici).

Comunque, qui sotto trovate le foto con gli smalti che possiedo…mi fate sapere quali secondo voi rappresentano la rosa dei 5 must-have?

Grazie!!

Ilaria

**precisazione: molti smalti sono regali di amiche, omaggi di aziende (come blogger) o dotazioni ricevute per lavori con aziende (come truccatrice)**

MAX FACTOR i nuovi smalti (2012)

Ci siamo trovate ieri per un evento Max Factor di cui vi voglio raccontare meglio in un altro post.

In questo vi voglio parlare invece della parentesi smalti (ecco una piccola panoramica).

La nuova collezione, come forse avrete capito, in realtà si divide in 2:

i Glossfinity (11 ml, prezzo suggerito 6.90€)

i Mini Nail Polish (credo 5 ml, prezzo suggerito 4.90€)

Caratteristica comune alle 2 collezioni: sono smalti totalmente sovrapponibili fra loro, per creare anche nuove nuance e sfumature particolari. Personalmente è una tecnica che adotto già da anni ma è la prima volta che sento una casa consigliarla e suggerirla!

Differenze principali:

GF: 17 nuance più un top coat, promette di durare 7 giorni, colori chic e ultralucidi.

MNP: 12 nuance, formato pocket (secondo me molto comodo, se amate avere dietro il vostro smalto per eventuale ritocchino).

I miei preferiti?

Sulle unghie ora (vedi nelle altre foto) porto un giada opaco (n. 44 mini), un ottanio con microglitter azzurri (n. 27 mini), un lilla opaco (n. 34 mini). Adoro questa manicure! (L’ho fatta al volo ieri sera per provarli quindi perdonate se non è perfetta…fra l’altro sotto ad alcuni colori ce ne sono altri!!)

Altri che mi hanno colpito positivamente sono (fra i mini) il 175 (grigio scuro con glitter argento), il 29 (giallo pallidissimo) e il 40 (una specie di taupe rosato con glitterini oro e rosa); (fra i “BIG”) il 75 (un coral pink con glitterini arancio), il 150 (un ametista opaco), il 110 (un rosso Rosso, opaco), il 15 (una specie di grigio ‘caldo’ con glitterini azzurri, infatti si chiama opal).

Due che a me personalmente non dicono granchè (ma sono gusti) sono il n 25 e il n 140 (entrambi GF), rispettivamente color pelle (desert sand) e blu cobalto (cobalt blue, infatti è blu opaco).

Il primo non lo amo perchè è del colore della mia mano, e quindi non fa contrasto; il secondo lo preferirei perlato o glitterato, in quel caso lo potrei anche indossare.

E voi quale amate di più?

Curiose di vedere gli altri? Ecco qualche altra FOTO!

ciao

Ilaria