10 segreti dei makeup artist (seconda parte)

Rieccoci qua ragazze e ragazzi, buongiorno.

Come promesso ieri, sono tornata per prosegiuire il post sui 10 segreti dei makeup artist.

Oggi vi parlerò: Continua a leggere

Annunci

M∙A∙C GLEAMING, BEAMING, STROBING

Ciao ragazze!!
Eccomi tornata dopo tanto tempo…

Oggi parliamo di prodotti MAC dedicati al trend del momento: la tecnica dello STROBING.

Continua a leggere

Mac Le Disko

Mac ha recentemente lanciato  una nuova strepitosa collezione che farà impazzire di gioia chi, come me, ha un debole per i prodotti dedicati al trucco occhi, e siccome spesso non si capisce bene da quali pezzi sia composta una collezione limitata, ho ben pensato a voi, care amiche, mostrandovela tutta, pezzo per pezzo.

[Non ho ancora avuto modo di passare a vederla dal vivo (e a fotografarla) perciò mi avvarrò delle foto che gentilmente mi sono state trasmesse da MAC direttamente. Vi piacerebbe vedere, magari su instagram, le foto scattate da me, magari solo di quello che più mi ‘scompiffera’? :) Fatemi sapere!]

In realtà questa limited edition comprende anche lipgloss favolosi ma quando si parla di ombretti ed eyeliner, scusatemi, io non vedo altro :DDD

line up le disko

La “Le Disko” di Mac infatti comprende due eyeliner colorati (oro e argento, capiamoci!!), dodici tonalità di ombretti, cinque lipgloss e un nuovo pennello per sfumatura.

 

Vediamola nel dettaglio:

Gli eyeliner liquidi sono a base d’acqua, ma resistenti all’acqua e si asciugano in 15 secondi. Insomma un must have dell’estate! (E che sinceramente si possono usare tranquillamente anche in inverno…)

Il pezzo forte della collezione per me è rappresentata, come dicevo, dagli ombretti: hanno una particolare formula a lunga durata, una via di mezzo tra crema e polvere capace di regalare riflessi cangianti all’occhio. (In fondo al post trovate le immagini grandi)

 

I cinque colori dei gloss (Bianco, Fucsia, Nude, Viola, Rosa), sono arricchiti con particelle riflettenti che danno un effetto splendente e ultra brillante.

Cosa ne dite? Vi attira? A me tantissimo!!

Come accennavo in questa gallery trovate lo slide show delle foto degli ombretti più in grande :))

Questo slideshow richiede JavaScript.

A presto!!

MAC Pro Palette – L’evento con Michele Magnani e il team M A C

Ciao ragazze,

oggi vi voglio parlare di un prodotto che pensavo conosciutissimo, e invece mi sono accorta che non è così.

Si tratta della Palette Pro di Mac; come suggerisce il nome è una palette per ombretti, ma la cosa più interessante è che è completamente personalizzabile!!

pal (2)

In alcuni store infatti è possibile acquistare Continua a leggere

New collection by MAC: Moody Bloom – per gli occhi

Ecco la seconda parte della collezione, si tratta di prodotti dedicati agli occhi:
(per i prodotti labbra)

 

FALSE LASHES

False Black nero

Prezzo al pubblico € 24,20.

MOODYBLOOMS-MASCARA-False Black_300

MASCARA-False Black

FLUIDLINE Continua a leggere

New collection by MAC: Moody Blooms – per le labbra

Ciao ragazze!!

Pronte a scoprire cosa ci propone MAC nella collezione Moody Blooms?

Allora eccovela!!

Panoramica collezione moody blooms mac

Panoramica collezione moody blooms mac

Continua a leggere

Haul Mac (MINI): palette, pennello, pigmento

Video

Ciao!

Se avete anche voi intenzione di prendere le “nuove” palette, dovete guardare questo video!!

Eviterete la ‘brutta’ sorpresa che ho avuto io :(((

A presto!!

Review pennelli Zoeva #105 #224 (più clutch)

Buongiorno care amiche, rieccomi per un nuovo post.

Quest’oggi vi parlerò di una clutch e di un paio di pennelli Continua a leggere

Grande, grandissima news da Kiko! Le nuove palette con nuove cialde

Ciao ragazze!!

[EDIT: leggete anche la mia rettifica e il post sulle prime impressioni di Milena]

Penso che ormai lo sappiate già tutte: Kiko ha lanciato delle nuove palette vuote personalizzabili e nuove cialde e sono in vendita da oggi (2 settembre 2013)!

Devo dire che la novità non mi ha sorpresa affatto, anzi ho pensato: EUREKA!

Ho notato infatti che ultimamente la casa bergamasca ha ampliato la gamma con prodotti similprofessionali, basti pensare ai browkit, ai pennelli, di cui alcuni non sono malaccio, alle ciprie HD, ai pigmenti (e ad agosto ha lanciato delle chicche che non vedo l’ora di provare, come i correttori di incarnato simil Smashbox), dunque non mi ha stupito che abbia strizzato l’occhiolino alle follower della pagina FB (me in primis) che, alla domanda: “cosa vi piacerebbe che introducessimo nella nostra linea?”, hanno risposto pennelli, pigmenti, palette personalizzabili.

Mossa astuta, secondo me, perchè così va a posizionarsi fra le poche marche che distribuiscono un prodotto simile, e per giunta con una rete di vendita eccezionalmente capillare: più di 500 punti vendita in Europa, fra aeroporti, centri cittadini, centri commerciali, senza contare lo shop online. Prima di Kiko, infatti, solo case professionali tipo Mac, Make Up For Ever, Inglot e Madina (un po’ ibrido fra PRO e low cost), non facilmente reperibili.

Come potete vedere dalle immagini qui sotto (prese dal sito kikocosmetics.com), ci sono 2 tipi di cialde e 5 diverse palette, da 1 fino a 24 slot passando per 3, 4, 9 slot.

Immagine!ImmagineImmagine

I prezzi delle palette mi sembrano accessibili ed equi, gli infinity ES da 4.90€ mi sembrano un prezzo abbordabile ed onesto, se sono della stessa qualità dei mono in vendita fino a ieri, mentre per gli sparkle bisognerà provarli.

Altre case negli ultimi mesi hanno lanciato ES dal finish simile (ho provato Max Factor e Sephora) e devo dire che mi hanno lasciato un po’ perplessa.

Sono infatti molto belli ma essendo così luminosi e perlescenti, sono ‘difficili’ da indossare.

E’ un po’ come per gli ES glitterati: vanno bene come punto luce e in una quantità minuscola, non ci si può fare certo un trucco completo (intendo che bisogna mixare il look usando anche ombretti mat o al limite satinati).

Comunque, non vedo l’ora di prendere una palette, presumo da 4 o 9 per uso personale.

Per lavoro, valuterò quella da 24, anche se ne ho già 3 di Madina, di cui una resta a casa perchè contenente colori opachi già presenti in quella di Elixir precomposta. Devo quindi capire se il packaging sia più bello, “professional” e/o resistente rispetto a queste.

Fra l’altro proprio sabato sono passata in uno store e ho sbirciato la nuova collezione. Mi hanno attirato i blush in crema in stick, probabilmente è il formato che mi farebbe finalmente fare pace con il concetto di blush in crema, perchè quelli che ho (a parte l’YSL che però è più una mousse e quindi di più facile stesura) sono davvero troppo pigmentati e pastosetti, e non li uso quasi mai, nè su di me, nè su clienti o modelle.

E voi? Vi fa gola qualcosa?

Fatemi sapere con un commento cosa non vi farete mancare! :)

L’éTé PAPILLON de Chanel – collezione estiva 2013

Ciao ragazze!

Come sapete in genere non faccio post “copiaincolla” dei comunicati stampa, ma, se ne vale la pena, anche non avendo i prodotti per le mani, mi piace quanto meno presentare ciò che visivamente mi colpisce e che secondo me potrebbe essere una novità più o meno rivoluzionaria e interessante in termini di texture, formati e colori.

E’ questo, secondo me, il caso, dato che Chanel ha lanciato dei matitoni-ombretto che a quanto pare stanno già spopolando.

Ed io, che da quando ho iniziato ad usare questo genere di prodotto (Kiko o Mac), ho capito quale valore possano avere strumenti simili, non ho potuto fare a meno di cercare qualche info in più in merito.

Vi presento quindi i colori disponibili; infatti lo STYLO EYESHADOW si declina in sei tinte ispirate alla natura: tre nuance essenziali, per illuminare e definire lo sguardo, e tre nuance gioiose di blu, verde e rosa (e se mi leggete da un po’ sapete già che per quel che mi riguarda mi basterebbero questi 3 XD):
BLACK STREAM Nero profondo illuminato d’argento, come l’oceano al chiaro di luna.
MOON RIVER Platino dai riflessi inafferrabili, come gli scogli a fior d’acqua.
JADE SHORE Verde tenue dai riflessi dorati, come le pietre preziose.
PINK LAGOON Rosa corallo dai riflessi metallizzati, magico su una pelle abbronzata.
BLUE BAY Blu puro irradiato d’argento, ispirato alle acque scintillanti dei mari del Sud.
COOL GOLD Oro deciso e radioso, disegnato dai raggi del sole.

(Clicca per ingrandire l’immagine)

Il nuovo accessorio di bellezza firmato CHANEL è compatto e pratico, da portare sempre con sé anche solo per realizzare un trucco in pochi minuti per fare un aperitivo dopo il pomeriggio in piscina o al mare.

Lo consiglio perchè: se siete come me, è l’ideale avere prodotti simili da utilizzare in situazioni di questo tipo, personalmente odio essere in disordine e struccata, soprattutto se non ho avuto nemmeno modo di sistemarmi i capelli o altro come si deve :D

La sua consistenza leggera e a lunga tenuta è perfetta per il maquillage estivo.
Appositamente formulata con un’alta concentrazione di acqua, la consistenza vellutata di STYLO EYESHADOW dona una sensazione di freschezza immediata ed è ideale per i climi torridi.
La sua estremità a forma di stylo ne facilita l’applicazione: con un semplice gesto, stende un velo ultra leggero, modulabile con precisione sia come eyeliner (notate il taglio obliquo e netto), sia applicato in trasparenza o come tratto uniforme e coprente. L’effetto bagnato rivela un colore intenso e splendente.

Nella stessa collezione (v. foto sopra) troviamo anche i MASCARA INIMITABLE WATERPROOF e lo STYLO YEUX WATERPROOF

MASCARA INIMITABLE, in quattro nuance: AQUA BLUE, un verde azzurrato, LIME LIGHT, un verde tenue lattiginoso, ZEST, un giallo vivace, e BLUE NOTE, un blu elettrico, da stendere con piccoli accenti sulle punte o su tutta la lunghezza delle ciglia. Ovviamente esiste anche la versione NOIR, immancabile.

STYLO YEUX WATERPROOF
Nota estiva per eccellenza, TRUE BLUE sublima tutti i colori della Collezione con un tratto blu turchese, intenso e luminoso, da applicare sulla rima ciliare inferiore o superiore (dipende solo da voi). Personalmente è un colore che trovo stupendo e difatti ho qualcosa di simile (ma è una matita normale) di Clarins, mentre se non erro lo scorso anno Dior aveva fatto un prodotto molto simile, a conferma che è una sfumatura perfetta per l’estate.

Lo consiglio usato così: per un trucco ultrarapido, tracciate una riga sulla rima ciliare superiore, prendete un blush o una terra e con un pennellino da sfumatura (o anche da blush) spolverate un po’ di colore nella piega. Passate il mascara e via.

Voi avete già fatto vostro qualche pezzo di questa collezione?

Fatemi sapere!

Ilaria