10 trucchi per ottenere l’effetto WOW dal tuo mascara

mascara colorati shaka

Una delle domande che mi fanno più spesso le mie clienti e amiche è: vale davvero la pena spendere 25, 30 euro per un mascara di marca o ci si può accontentare di uno più economico?

In genere rispondo che se per alcuni tipi di prodotto mi trovo benissimo Continua a leggere

Annunci

Rettifica novità Kiko – palette clics system

Giusto ieri vi ho parlato della novità nuovissima :DD di Kiko…ma subito vi devo diludere (sì, dilusione alla Joe Bastianich).

[EDIT: leggete anche il post sulle prime impressioni di Milena]

Grazie alla mia amica Milena di Sparklyflake (che a quanto pare deve avere delle azioni Kiko oppure ci lascia metà stipendio non so :DD) infatti abbiamo scoperto che “le vecchie cialde, depottate, nei buchi delle palette attuali ballano! Quindi le cialde nuove sono grandi come le vecchie, ma hanno in più un bordo di plastica nero, che permette loro di incastrarsi nella palette. Quindi, se volete prendere la palette per metterci le cialde vecchie, queste ultime balleranno all’interno,  l’effetto è proprio bruttino.”

Ecco come dire….STRADILUSIONEEEEEEEE!! BUUUUUUH!!

Già non sono magnetiche, e in più non ci possiamo mettere le TUE cialde vecchie??

Non si fa Kiko, non si fa, davvero un brutto brutto scherzo!! Pensando poi a quanto costano queste novità!!

Clics system kiko

Voi che ne pensate?

Avete già preso qualcosa?

Io mi sa che me ne guarderò bene, almeno credo!!

Grande, grandissima news da Kiko! Le nuove palette con nuove cialde

Ciao ragazze!!

[EDIT: leggete anche la mia rettifica e il post sulle prime impressioni di Milena]

Penso che ormai lo sappiate già tutte: Kiko ha lanciato delle nuove palette vuote personalizzabili e nuove cialde e sono in vendita da oggi (2 settembre 2013)!

Devo dire che la novità non mi ha sorpresa affatto, anzi ho pensato: EUREKA!

Ho notato infatti che ultimamente la casa bergamasca ha ampliato la gamma con prodotti similprofessionali, basti pensare ai browkit, ai pennelli, di cui alcuni non sono malaccio, alle ciprie HD, ai pigmenti (e ad agosto ha lanciato delle chicche che non vedo l’ora di provare, come i correttori di incarnato simil Smashbox), dunque non mi ha stupito che abbia strizzato l’occhiolino alle follower della pagina FB (me in primis) che, alla domanda: “cosa vi piacerebbe che introducessimo nella nostra linea?”, hanno risposto pennelli, pigmenti, palette personalizzabili.

Mossa astuta, secondo me, perchè così va a posizionarsi fra le poche marche che distribuiscono un prodotto simile, e per giunta con una rete di vendita eccezionalmente capillare: più di 500 punti vendita in Europa, fra aeroporti, centri cittadini, centri commerciali, senza contare lo shop online. Prima di Kiko, infatti, solo case professionali tipo Mac, Make Up For Ever, Inglot e Madina (un po’ ibrido fra PRO e low cost), non facilmente reperibili.

Come potete vedere dalle immagini qui sotto (prese dal sito kikocosmetics.com), ci sono 2 tipi di cialde e 5 diverse palette, da 1 fino a 24 slot passando per 3, 4, 9 slot.

Immagine!ImmagineImmagine

I prezzi delle palette mi sembrano accessibili ed equi, gli infinity ES da 4.90€ mi sembrano un prezzo abbordabile ed onesto, se sono della stessa qualità dei mono in vendita fino a ieri, mentre per gli sparkle bisognerà provarli.

Altre case negli ultimi mesi hanno lanciato ES dal finish simile (ho provato Max Factor e Sephora) e devo dire che mi hanno lasciato un po’ perplessa.

Sono infatti molto belli ma essendo così luminosi e perlescenti, sono ‘difficili’ da indossare.

E’ un po’ come per gli ES glitterati: vanno bene come punto luce e in una quantità minuscola, non ci si può fare certo un trucco completo (intendo che bisogna mixare il look usando anche ombretti mat o al limite satinati).

Comunque, non vedo l’ora di prendere una palette, presumo da 4 o 9 per uso personale.

Per lavoro, valuterò quella da 24, anche se ne ho già 3 di Madina, di cui una resta a casa perchè contenente colori opachi già presenti in quella di Elixir precomposta. Devo quindi capire se il packaging sia più bello, “professional” e/o resistente rispetto a queste.

Fra l’altro proprio sabato sono passata in uno store e ho sbirciato la nuova collezione. Mi hanno attirato i blush in crema in stick, probabilmente è il formato che mi farebbe finalmente fare pace con il concetto di blush in crema, perchè quelli che ho (a parte l’YSL che però è più una mousse e quindi di più facile stesura) sono davvero troppo pigmentati e pastosetti, e non li uso quasi mai, nè su di me, nè su clienti o modelle.

E voi? Vi fa gola qualcosa?

Fatemi sapere con un commento cosa non vi farete mancare! :)

L’éTé PAPILLON de Chanel – collezione estiva 2013

Ciao ragazze!

Come sapete in genere non faccio post “copiaincolla” dei comunicati stampa, ma, se ne vale la pena, anche non avendo i prodotti per le mani, mi piace quanto meno presentare ciò che visivamente mi colpisce e che secondo me potrebbe essere una novità più o meno rivoluzionaria e interessante in termini di texture, formati e colori.

E’ questo, secondo me, il caso, dato che Chanel ha lanciato dei matitoni-ombretto che a quanto pare stanno già spopolando.

Ed io, che da quando ho iniziato ad usare questo genere di prodotto (Kiko o Mac), ho capito quale valore possano avere strumenti simili, non ho potuto fare a meno di cercare qualche info in più in merito.

Vi presento quindi i colori disponibili; infatti lo STYLO EYESHADOW si declina in sei tinte ispirate alla natura: tre nuance essenziali, per illuminare e definire lo sguardo, e tre nuance gioiose di blu, verde e rosa (e se mi leggete da un po’ sapete già che per quel che mi riguarda mi basterebbero questi 3 XD):
BLACK STREAM Nero profondo illuminato d’argento, come l’oceano al chiaro di luna.
MOON RIVER Platino dai riflessi inafferrabili, come gli scogli a fior d’acqua.
JADE SHORE Verde tenue dai riflessi dorati, come le pietre preziose.
PINK LAGOON Rosa corallo dai riflessi metallizzati, magico su una pelle abbronzata.
BLUE BAY Blu puro irradiato d’argento, ispirato alle acque scintillanti dei mari del Sud.
COOL GOLD Oro deciso e radioso, disegnato dai raggi del sole.

(Clicca per ingrandire l’immagine)

Il nuovo accessorio di bellezza firmato CHANEL è compatto e pratico, da portare sempre con sé anche solo per realizzare un trucco in pochi minuti per fare un aperitivo dopo il pomeriggio in piscina o al mare.

Lo consiglio perchè: se siete come me, è l’ideale avere prodotti simili da utilizzare in situazioni di questo tipo, personalmente odio essere in disordine e struccata, soprattutto se non ho avuto nemmeno modo di sistemarmi i capelli o altro come si deve :D

La sua consistenza leggera e a lunga tenuta è perfetta per il maquillage estivo.
Appositamente formulata con un’alta concentrazione di acqua, la consistenza vellutata di STYLO EYESHADOW dona una sensazione di freschezza immediata ed è ideale per i climi torridi.
La sua estremità a forma di stylo ne facilita l’applicazione: con un semplice gesto, stende un velo ultra leggero, modulabile con precisione sia come eyeliner (notate il taglio obliquo e netto), sia applicato in trasparenza o come tratto uniforme e coprente. L’effetto bagnato rivela un colore intenso e splendente.

Nella stessa collezione (v. foto sopra) troviamo anche i MASCARA INIMITABLE WATERPROOF e lo STYLO YEUX WATERPROOF

MASCARA INIMITABLE, in quattro nuance: AQUA BLUE, un verde azzurrato, LIME LIGHT, un verde tenue lattiginoso, ZEST, un giallo vivace, e BLUE NOTE, un blu elettrico, da stendere con piccoli accenti sulle punte o su tutta la lunghezza delle ciglia. Ovviamente esiste anche la versione NOIR, immancabile.

STYLO YEUX WATERPROOF
Nota estiva per eccellenza, TRUE BLUE sublima tutti i colori della Collezione con un tratto blu turchese, intenso e luminoso, da applicare sulla rima ciliare inferiore o superiore (dipende solo da voi). Personalmente è un colore che trovo stupendo e difatti ho qualcosa di simile (ma è una matita normale) di Clarins, mentre se non erro lo scorso anno Dior aveva fatto un prodotto molto simile, a conferma che è una sfumatura perfetta per l’estate.

Lo consiglio usato così: per un trucco ultrarapido, tracciate una riga sulla rima ciliare superiore, prendete un blush o una terra e con un pennellino da sfumatura (o anche da blush) spolverate un po’ di colore nella piega. Passate il mascara e via.

Voi avete già fatto vostro qualche pezzo di questa collezione?

Fatemi sapere!

Ilaria

Palette magnetica Sephora – da 3 slot a…

palette sephora magnetica

Ciao ragazze!
Eccomi tornata dopo un mare di tempo!

Ho avuto, fortunatamente, un periodo intenso fra matrimoni, prove di matrimoni futuri ed eventi…(vari press day, lanci, etc etc…dei quali non ho ancora pubblicato nulla se non su fb, instagram e twitter).

Ho voluto cominciare da questo argomento perchè se ne sta parlando molto e soprattutto perchè c’è la remota possibilità (da Sephora nessuna news ufficiale) che questo prodottino spettacolare, al momento prezzato 50€cent (sì, 50 centesimi), salga e di parecchio!
Quindi non ho voluto dedicarmi ad altro se non a lei, la mitica palette magnetica Sephora!!
(info ufficiali)

EDIT del 28 maggio 2013: oggi ho scoperto che invece le palettine non sono più in vendita separatamente. Si saranno accorti dell’autogol…visto che a quanto pare a loro costano 3€. Oggi, se volete una di queste palette, dovete comprare (almeno) 2 ombretti e aggiungere un euro!! :(((

Come vedete dalle immagini è una palette dalle dimensioni contenute (9cm x 9cm x 1,2cm) e che prevede 3 ‘slot’ (spazi) per altrettante cialdine (anche se sul sito Sephora pare che ce ne sia una da 6 slot), tenute ferme da una base magnetica e protette da un supporto gommoso. Il tutto associato a una simpatica chiavetta che permette di sollevare agevolmente le cialde per poterle sostituire o togliere.

“Fantastico!” direte voi.
Invece no.
Perchè le cialde che può contenere sono quelle da 3cm.
“Cacchio” direte voi “ci stanno solo quelle di MAC allora!”
Invece no.

Cioè quelle di MAC ci stanno di sicuro ma anche quelli di altre marche (tipo Royal Effem) ma soprattuto: se togliete il supporto gommoso rimane solo la base magnetica, e quindi guadagnate spazio per mettere TUTTO CIò CHE VOLETE – o meglio – tutto ciò che ci sta.

Non dovete fare altro che mettere due dita sotto a uno dei ‘cerchi’, sollevando la parte gommosa, si toglierà facilmente, senza lasciare residui collosi o altro, poi mettete le vostre cialde preferite et voilà!!
Io per ora ne ho preso solo una ma prevedo di comprarne altre visto che ho alcuni ombretti mono che vorrei raggruppare in un’unica palettina, perchè, a mio parere, è un prodotto valido, soprattutto visto il prezzo! Chissà se quella da 6 slot arriverà anche in Italia?

Di seguito qualche immagine per capire meglio com’è fatta.

Ovviamente se non desiderate togliere il supporto gommoso potrete riempire la palette anche con le nuove cialdine Sephora che costano 9€.

Ci sono diversi finish e alcuni colori sono davvero strepitosi!

A breve un post su questo prodotto!

Se qualcosa non vi torna chiedete pure! :)

a presto!

Un brand ‘incompreso’: IT Style

Care amiche e amici,

quest’oggi vi parlo di un brand che mi piaciucchia, nel senso che ha diverse cose molto molto interessanti e dal prezzo talvolta molto abbordabile, talvolta un po’ meno.

Come avrete capito dal titolo, si tratta di It Style, un negozio monomarca approdato nel centro commerciale dove di solito mi rifornisco per la spesa settimanale ;)

Vorrei fare delle considerazioni in merito rivolte più che altro al management (e, per chi non ci fosse mai stato, faccio una breve – per quanto possibile – descrizione di negozio e prodotti) perché davvero mi dispiace che ‘nessuno’ consideri e parli di questo brand che come dicevo a me non dispiace affatto!

Punto primo: pur avendo un’immagine molto sobria, espositori semplici, ordinati e dal design ‘pulito’ e colori che richiamano brand parecchio PRO o molto ben definiti (parliamo di bianco e nero, a me ricorda molto Sephora o anche Inglot e MAC), le ragazze che lavorano all’interno mi hanno spesso detto che la gente tende a confonderlo con Kiko; addirittura qualcuno chiede se siano la linea low cost di questo brand (ancora più low cost di Kiko??)

QUINDI: sarebbe mica il caso di cambiare qualcosa nell’immagine di questa marca?? Magari organizzando ogni tanto delle sedute di trucco free, con qualche makeup artist professionista che possa spiegare le qualità di questo brand?

Punto secondo: ci sono diversi pennelli a prezzi stratosferici e solo qualcuno si salva in termini di qualità.

Se ti chiami Dior puoi anche mettere fuori un kabuki sintetico a 25€, altrimenti evita.

QUINDI: fatevi un esame di coscienza e un confronto con altre case che fanno pennelli. Non ne faccio una questione di qualità…ma davvero credete di essere tanto conosciuti da potervi permettere pennelli con i prezzi di make up for ever o mac? Il prezzo va pensato anche in considerazione di questo…

Punto terzo: ci sono prodotti a non finire.

Smalti e smaltini di varie misure e ‘modelli’: crackle, magnetici, glitterati etc
Palettine occhi molto accattivanti e con bei colori accesi
Ombretti mono, cotti e non (peccato, li han fatti col coperchio opaco e pure senza specchio…tanto valeva farli trasparenti no?)
Rossetti e gloss con vari finish, lunga durata etc anche in barattolino
Matite occhi e labbra, anche automatiche
Brow marker (!)
Ombretti in crema che potrebbero non essere malaccio, secondo me saranno sul livello di Essence
Gel glitterati
Fondi con diverse performance
Ciprie con diverse funzioni, anche una con altissima percentuale di silica (la HD di MUFE è 100% silica)
Fard e terre
Correttori stick o in crema
Per non parlare delle 2 nuove matite: contorno labbra trasparente e quella color burro
I prezzi sono ragionevoli: rossetti sui 5€, fondi sui 6/7€, matite sui 4€…non male no!?

Questo lo so io, lo sanno le ragazze che ci lavorano, lo sa qualche cliente che magari, visto che in questo centro commerciale non c’è Kiko né Sephora e bisogna ‘accontentarsi’ di Bottega Verde, Douglas, La Gardenia, H&M, entra in cerca di qualcosaltro, e basta (sì ok ora lo sapete anche voi).

QUINDI: sarebbe mica il caso di cambiare qualcosa nella comunicazione?
Un po’ di pubblicità classica, non dico su Vogue ma su un teen magazine magari, un po’ di digital PR (mai sentito parlare di facebook e twitter, di blogger?), un po’ di direct marketing, magari una tessera fedeltà, così raccogli nominativi cui mandare sconti mirati (come fa Bottega Verde e anche Sephora) richiederebbero un investimento certo, ma se non spendi per farti conoscere l’investimento che hai fatto per aprire mille miliardi di negozi in tutta Europa lo perdi comunque…

Detto questo, se come me siete sempre alla ricerca delle novità, magari di quelle che possono farvi risparmiare, vi invito a cercare il negozio più vicino a voi e di fargli visita.
Se poi avete voglia di farmi sapere che ne pensate, mi farebbe piacere un confronto con voi :)

Vi lascio a qualche foto fatta proprio ieri delle novità più succulente :))

A prestoooooooo!!

Windows shopping (novembre 2012)

Ciao amicheeeeee!!

Oggi giretto in un centro commerciale (il globo, lo conoscete??) dove ho fatto qualche foto delle cose che mi hanno colpito di più, e cioè:

cosine nuove da kiko, con swatch annessi
matite nuove di maybelline da OVS, idem
capi sfiziosi per capodanno, sempre OVS!!

OVS mi ha impressionato positivamente ultimamente! Propone pezzi davvero di migliore qualità rispetto agli anni passati…un tempo non avrei speso 2€ per un paio di collant, invece ora è proprio cambiato tutto!

Sarà forse merito della concorrenza coi vari H&M, Mango, Zara etc etc? Sta di fatto che in termini di qualità di tessuti e finiture ma anche di design e stile, questi store (del gruppo Coin) hanno totalmente rinnovato la propria immagine, dal mio punto di vista.

Voi cosa ne pensate?

Vi lascio il link alla gallery (sono molte foto e quindi ho preferito metterle su facebook).

A prestoooo!!
Ila

APPUNTAMENTI PER LA VFNO – MILANO (6 settembre 2012)

Ciao ragazze!
Se volete aggregarvi l’appuntamento è alle 19 in Largo Cairoli, di fronte al Decathlon.
Questo il calendario degli APPUNTAMENTI PER LA VFNO – MILANO:
  • BLUMARINE – Via della Spiga 48
  • Douglas – nei punti vendita Douglas di Milano, C.so V. Emanuele e Via Manzoni, il 6 settembre 2012 in occasione della Vogue Fashion’s Night Out 2012 ci saranno due appuntamenti di bellezza davvero imperdibili, con due partner d’eccezione: Clinique e Dior (dalle 19 alle 24).
  • Limoni Profumerie – Limoni egalerà un make up personalizzato gratuito nelle  profu-merie di Corso Vercelli e Via Dante dalle 20.00 alle 23.00.
  • Penny Black con Alice Venturi in veste di MUA, presso Corso Vittorio Emanuele ang. Piazzetta Liberty 2.
  • OVS – in Via Torino, lo store OVS dalle 19.00 festeggerà con un pigiama party il lancio della  nuova  collezione  Autunno/Inverno  Ti  Per  Te  by  Kristina  Ti,  creata  in esclusiva da Cristina Tardito.
    La  designer  ha  realizzato  per  l’occasione  una  canotta  in  limited  edition caratterizzata  dallo  stile  delicato  e  femminile  che  contraddistingue  i  capi  Ti Per Te by Kristina Ti. Parte del ricavato della vendita sarà devoluto ai terremotati
    dell’Emilia.
    Dalle  22.00  saranno  protagoniste  la  musica  e  l’energia  dell’affascinante  Bob Sinclar. Il dj e produttore francese salirà infatti in consolle per un imperdibile dj set.
  • Chanel – all’interno dell’Espace presso La Rinascente Duomo verrà presentata in anteprima assoluta la nuova fragranza femminile della maison francese: Coco Noir. Oltre alla scoperta delle note sensuali e femminili del nuovo arrivato in casa Chanel, ci sarà anche un cadeau profumato per chi interverrà. Non saranno invece in vendita gli smalti Le Vernis e i rossetti Rouge Allure Velvet limited edition LES TWIN SETS, che saranno destinati alle VFNO dei paesi esteri.
  • Sephora – sponsor della serata, avrà il compito di creare il look delle fashioniste, seguendo il trend del “Ciglia party“. Saranno proprio le ciglia le vere protagoniste e i make up artist di Sephora realizzeranno un “Purple look” con focus sulle ciglia, muniti di piegaciglia, mascara e ciglia finte. Nel maxistore in corso Vittorio Emanuele.
  • MAC Cosmetics – il brand canadese ha organizzato per la VFNO ben tre appuntamenti nei principali punti vendita per presentare l’ultima collezione “MAC Styleseeker”: nel PRO Store in via Fiori Chiari, 12 verrà presentata la prima collezione di smalti del brand – saranno 30 e di 3 finish diversi. Nel corner presso La Rinascente Duomo vi attenderà una performance del Senior Artist Michele Magnani ispirata ai colori della nuova collezione. Ultima tappa infine nello Store di via Torino, 18 dove potrete provare i prodotti della nuova collezione, posare per una fotografia e ritirare il vostro passaporto da “fashion trotter”, ricevendo consigli di stile internazionale da esperti.
  •  Aveda – se volete scoprire i prodotti Aveda e la interessante filosofia alla base del brand ecco i tre luoghi dedicati alla bellezza: presso Aveda Excelsior Galleria del Corso, 4 e presso Aveda Vertigine corso Garibaldi, 39 i make up artist vi daranno la possibilità di provare i prodotti della nuova collezione “Passion Flower”, mentre presso Banana Republic in corso Vittorio Emanuele, 24 oltre ai make up artist, vi attenderanno anche gli hair stylist per realizzare acconciature, secondo il trend autunnale “Neo Goth”.
  • L’Occitane – in vendita esclusiva un cofanetto per profumare di Provenza la propria casa, contenente una candela profumata, un diffusore e un profumo per ambienti. Disponibile nelle boutique di via Dante,12 e via Solferino, 12 al prezzo di €43,50.
  • La Prairie – il lussuoso brand svizzero di skin care partecipa alla VFNO con il Kit Night Deluxe, un cofanetto contenente un trattamento notte da sogno, al prezzo simbolico di €60. Troverete il kit e le skin expert La Prairie ad attendervi al corner presso La Rinascente Duomo.
  • Estée Lauder – unghie multicolor con i colori della collezione A/I 2012 allo stand Estée Lauder presso La Rinascente Duomo ed una foto ricordo direttamente on line, oltre ad una sorpresa, per le partecipanti.
  • Fabi – la boutique in via Montenapoleone collabora con il beauty brand Eva Garden per la VFNO 2012
  • Madina – nella boutique di corso Venezia, i make up artist Madina vi attendono per rinfrescarvi il look durante la serata con una selezione di prodotti, illuminante, smalto e matita occhi, racchiusi in una deliziosa pochette oro a forma di cuore, in vendita esclusiva durante la serata.
  • KIKO – una pratica bag in limited edition contenente tre prodotti ready to go: un gloss volumizzante per le labbra, una matita occhi ed un ombretto in stick, al prezzo di €16,90. Ecco la proposta Kiko, disponibile nello store di corso Vittorio Emanuele.
  • Pupa – le web tutors della Pupa Nail Academy replicano il successo dello scorso anno e invitano tutte a scoprire le novità Smaltomania A/I 2012 con la Fashion Nail Academy presso lo store Bershka in corso Vittorio Emanuele. Tutte le partecipanti verranno omaggiate di uno sconto del 20% fruibile da Sephora per l’acquisto di prodotti Pupa mani e unghie.
  • Diego dalla Palma – al Make Up Studio di via Madonnina, 15 i make up artist Diego dalla Palma vi offriranno una prova trucco gratuita, mostrandovi in anteprima la collezione A/I 2012, vi daranno anche consigli di hair stylist e ci sarà un cadeau per le partecipanti.
  • Zoya – se volete provare gli smalti Zoya, ecco la vostra occasione: la manicuriste vi offriranno una prova smalto gratuita delle nuove colorazioni Zoya Color Lock presso il Conti Café in via Montenapoleone, 19.
  • Revlon – presso la boutique Alviero Martini in corso Matteotti,1 i Kiss Artist  realizzeranno labbra perfette con i nuovi rossetti Revlon, tra la musica del dj set e i cocktail a tema.
  • Naughty Dog – all’interno della boutique Mega Fashion in via della Spiga, 36 Naughty Dog propone uno smalto rosa “California fever”, venduto al prezzo simbolico di 8€.
  • Sermoneta Gloves & Nails – lo storico negozio di guanti di lusso in via della Spiga, 46 per la VFNO abbina il colore dei suoi guanti mezzedita agli smalti più trendy. Un’occasione benefica per abbinare dei guanti di qualità agli smalti più colorati.
  • Coccinelle – Il negozio di via Manzoni ci aspetta per un cocktail benefico
  • Givenchy – presso lo store Sephora CVE ci sarà la possibilità di provare il nuovo profumo e di farsi truccare da un MUA Givenchy
  • Tezenis – Elena Schiavon, dalle 21, sarà nello store Tezenis di Corso Vittorio Emanuele ospite di Debby, che farà delle sorprese e dei regali firmati Debby. Il  blog è elenaschiavon.com.

Aggiornerò questa lista ogni volta che potrò, quind STAY TUNED!!

Little black dress: Outfit per formose

Ciao ragazze!!

L’altro giorno sulla bacheca di un’amica di facebook si parlava di outfit per formosette e le ho consigliato quest’abito, che ho indossato ieri insieme alla mia fantastica e ORIGINALISSIMA Alexander McQueen (Colors&Beauty).

L’abito è di Nadine ed è disponibile in altri colori; adatto anche a quelle come me anche se non avrei mai detto che le balze potessero starmi bene…!!

L’anello è di Glitter Accessori.

Trucco: ombretti in crema di Shiseido, Kiko, Make Up For Ever (vedi sotto per dettagli).

Manicure: vedi il post relativo.

A presto!!

(Foto scattate con Canon powershot sx210 is)

Windows shopping #2

Un po’ di tempo fa ero in Rinascente a Milano e ho fotografato la collezione per la primavera di Dolce&Gabbana, e subito dopo non poteva mancare un altro saltino da Shu Uemura per vedere le novità!

Eccovi la gallery!