Profumerie La Gardenia ed Essence – collezione esclusiva e limitata

Ciao ragazze,

oggi posto sul blog questa notizia perchè davvero succulenta: vi parlo infatti dell’esclusiva partnership tra essence e Profumerie La Gardenia.

I prodotti della nuova trend edition “ticket to paradise” saranno disponibili in esclusiva in 70 punti vendita della catena a partire dal 17 giugno 2013.

Ma le sorprese non sono finite. Dal 17 al 30 giugno, chi acquisterà 5€ di prodotti essence riceverà un “gratta e vinci”: in palio l’esclusiva pochette “I LOVE” o un prodotto essence in omaggio.

Inoltre il 29 giugno, in 10 punti vendita sarà possibile godere di una sessione di make-up personalizzata. Prenota la tua make-up session nei punti vendita aderenti all’iniziativa: elenco completo disponibile su lagardenia.com e essence.eu.

Intanto vi mostro in anteprima il dettaglio di questa L.E.:

Descrizione prodotti, foto e prezzi (raccomandati)

1

2

3

essence ticket to paradise – ombretto occhi

Disponibile nelle versioni #01 dive with me to the island, 

#02 deep sea baby e #03 tropical heat.

Prezzo: 3,49€

4

5

6

essence ticket to paradise – lucidalabbra

Disponibile nelle versioni #01 sun said red, #02 my treasure island

e #03 dive with me to the island

Prezzo: 2,49€

7

8

essence ticket to paradise – matita labbra
Disponibile nelle versioni #01 sun said red e #02 my treasure island.
Prezzo: 1,59€

11

12

13

14

essence ticket to paradise – smalto unghie
Dsiponibile nelle versioni #01 dive with me to the island,
#02 tropical heat, #03 sun said red e #04 my treasure island.
Prezzo: 2,29€

15

essence ticket to paradise – terra illuminante viso
Disponibile nella versione #01 tropical heat.
Prezzo: 3,49€

  9

10

essence ticket to paradise – mascara per capelli
Disponibile nelle versioni #01 rumble in the jungle e

#02 dive with me to the island.
Prezzo: 3,49€

Cosa mi attira di più? Ovviamente gli ombretti in crema, i mascara per capelli, la terra e le matite labbra fluo! :)))

E voi, quali prodotti vi colpiscono di più?

Annunci

Novità da Essence (per il 2013)

Ciao Ragazze!

Come sapete non amo pubblicare i comunicati stampa paro paro, cerco sempre di metterci del mio, di dare qualche parere personale o fotografare le cose dal vivo, ma stavolta non ho saputo resistere.

Se mi seguite da un po’ saprete anche che *AMO* Essence perchè, nel suo ‘piccolo’ di marchio ‘low-cost-per-ragazzine-roba-non-professionale-che-schifo-io-uso-solo-MAC’ ha sempre dimostrato di essere all’avanguardia quanto meno nelle idee, nei packaging, proponendo spesso prodotti o soluzioni (magari in formati economici) che, se esistono già nel nostro mercato (italiano) costano un sacco, oppure non esistono affatto o sono molto difficili da reperire. Uno su tutti il browkit.

Quindi mi perdonerete e capirete se oggi, ricevendo queste info dal loro ufficio stampa non ho pensato:
“aspetterò che escano per provarli e fare foto dal vivo” ma anzi “corro subito a postare tutto, sicuramente è una cosa che interesserà molte”, vero?

Nuove palettine e matite, nuovi eyeliner e mascara di cui molti WP, ciglia finte a nastro o ciuffetto, eyeliner adesivi, gloss in gel, BB cream, DUO di correttori stile Laura Mercier, spugnetta stile beauty blender, cipria che scommetto sarà ad alta percentuale di silica; 3 nuovi pigmenti (che entreranno in gamma), nuovi colori fra gli smalti crackle e i magnetici, 2 nuovi magneti, il magnete in penna, pennello a ventaglio per nail art, kit con case per gli strass ci attendono a breve.

Quindi ecco qui, paro paro, i file ricevuti oggi:

essence_update_Feb13_1m

essence_update_Feb13_2m

prodotti_rangeupdate13_essence

Ho fatto male?? :DD

Windows Shopping/OVS

Ciao ragazze!

L’altro giorno dopo aver acquistato il cellulare ho pensato bene di premiarmi con un giretto all’OVS più vicina a casa mia.

Ahimè non ha mai le cose veramente belle che si trovano in store più grandi:
di Shaka ha solo gli smalti
Catrice non c’è
di Essence c’era solo qualche resto della collezione di Twilight :((

Comunque mi hanno colpito le seguenti novità (scusate la pessima qualità ma non avevo ancora tolto la protezione dall’obiettivo – che furba – e poi sono foto che faccio sempre cercando di non farmi sgamare)

Vediamo di che si tratta:

Novità Rimmel, smalti metallic effect:wpid-DSC_0013.jpg

Le matite colorate (2 tipi diversi):
DSC_0147
swatch matite rimmelmatite rimmel

gli Apocalips:
Alcuni colori sono veramente belli e forti, altri più neutri e nude.
Non mi fa impazzire l’applicatore a spugnetta…comunque ne ho provato uno e devo dire che è durato parecchio e non appiccica.
apocalips rimmel
EDIT 19/1: sono tornata e ho preso il 401, Aurora. Foto al più presto.

Ho provato anche a vedere se c’era qualche altro colore della serie Kate Moss (avevano sia quelli neri che quelli rossi) ma, visto che la cosa che più mi piace è il sapore e l’odore, provando ad annusare i colori che ancora non ho, non ho avvertito lo stesso profumo.
Forse perchè erano aperti da molto? Non credo perchè nelle colorazioni che ho io (08 e 09), nei tester si sentiva lo stesso odore dei miei, con gli altri tester invece no.
Ho anche provato passandoli sulla mano, in modo che magari si tirasse via un’eventuale patina superficiale che poteva coprirne il profumo ma non è cambiato nulla…
Voi avete altri colori rispetto ai miei? Come sono a livello di sapore??
EDIT 19/1: sono tornata e ho preso il n. 12, foto a breve.

Novità Maybelline, lip stain:
rossetti maybelline 14h
E voi? Avete visto qualcosa di nuovo in giro?
Lasciatemi qui i vostri consigli!

A presto!

Essence e Catrice, alcune considerazioni

Eccomi qui, torno a parlare di Essence con un perchè preciso.

Anzi, i motivi sono più d’uno.

Io da un anno faccio la truccatrice e candidamente ammetto che sono circa 25 anni che mi trucco, ma penso proprio, anzi ne sono certa, di non essere l’unica ad amare questa marca in generale e alcuni prodotti in particolare.

E’ semplicemente “rivoluzionaria”.

Chi c’è dietro alle scelte di questa casa (che per inciso è Cosnova, la stessa di Catrice, leggermente più costosa di Essence e distribuita nella stessa maniera ed altrettanto rivoluzionaria, e di cui trovate foto di alcuni prodotti qui sotto) è un genio: non pensa secondo i classici schemi delle altre case, ma rompe le regole, e questo per me è quello che ci vuole per avere successo.

E qui faccio subito una premessa: oggi si parla di collezioni limitate e non, a 360 gradi.

Oserei dire che Essence sta alla cosmesi come Ikea sta all’arredamento…o come Apple sta alla tecnologia (sì, ok forse Apple non fa cose economiche però è all’avanguardia e rompe qualsiasi schema).
Perchè in rappporto al prezzo i prodotti sono (quasi tutti) qualitativamente superiori e di molto, il packaging spesso ridotto all’osso sicuramente aiuta a tenere i prezzi i bassi, la loro strategia di non mandare sample alle blogger pure e in più fanno prodotti particolari, che difficilmente si trovano nelle marche professionali (se non a prezzi davvero elevati), figuriamoci nella grande distribuzione.
(NOTA: non manda sample alle blogger ma il 3 luglio c’è stato un evento per il lancio dei profumi, altra novità rivoluzionaria quanto meno per il formato e il prezzo, al quale abbiamo partecipato in tante e ci hanno fatto scegliere gli omaggi – altro schema ‘rotto’ – nelle foto ne vedete alcuni, ma la maggior parte sono cose che ho comprato io).

Un esempio per tutti? Il browkit! (in foto)
Dotato di due colori di polvere per sopracciglia e un pennellino (che nella foto manca), quello di essence è munito anche di 3 stencil per disegnare perfettamente l’arco ad ala di gabbiano; mentre quello di Catrice ha solo le 2 polveri ma è fatto come una palettina, per cui ha lo specchio e sotto c’è un cassettino che rivela una mini pinzetta e un pennello a doppia punta, da un lato pennellino angolato, dall’altro un mini scovolino.
Per le sopracciglia potete trovare anche le matite con pettinino. Non le ho mai comprate ma le ho provate, sono molto valide, dure il giusto, ci sono in diversi colori e come al solito costano quasi niente.

Oppure il primer occhi (I love stage): valido tanto quanto quelli più costosi, questo costa solo 3/4€ (non ricordo esattamente). Ma non usatelo come correttore, sembra uguale ma non lo è.

In tema di correttori se non avete grandi problemi potreste trovarvi bene con la ‘ruota’: albicocca, beige e azzurro sono i colori con cui potreste risolvere piccoli problemi di rossori o occhiaie.
Se non vi trovate bene, non li trovate efficaci, sfruttatene comunque il formato: procuratevi dei correttori fluidi di diversi colori e spalmateli dentro. Potrete portarvela dietro per un trucco “da viaggio” o per i ritocchi (ma non scordate un pennellino). Io ho fatto esattamente così con quella di Catrice: dotata di 5 colori (di cui uno è verde e uno rosa porcellino), una volta terminati alcuni colori l’ho riempita con altri correttori, ed è talmente comoda che spesso la uso anche per lavoro, al posto di quella di kryolan.

O i mascara: ce ne sono una decina, certo non fanno l’effetto da ciglia finte di quelli da 30€, ma per il trucco da ufficio o scuola, vale la pena averne un paio, visto che costano pochissimo (idem 3/4€ credo) e sono tutti comunque molto buoni, non fanno grumi, e poi ce ne sono di colorati, waterproof, a doppia fase, e c’è anche quello trasparente sempre per sopracciglia. In foto vedete quello waterproof, quello trasparente che però ho colorato nel vano tentativo di farne un mascara colorato per ciglia, e un paio di colorati.
Una nota: spesso i mascara colorati, di qualsivoglia marca, sono poco coloranti, specie su ciglia scure. Fate una prova coi tester prima di prenderli.
Sempre in tema di ciglia, altro prodotto ‘straordinario’ a livello concettuale (non l’ho mai provato): una polvere da mettere sulle ciglia per volumizzarle. La confezione è dotata di uno scovolino che permette di applicarla.

Anche gli eyeliner sono a dir poco eccezionali, per il colore, il finish e la varietà: ne troviamo infatti di waterproof, di glitterati, di colorati. Ovviamente non dimentichiamo quelli in gel, che io trovo ancor meglio se usati come base ombretto per trucchi un po’ fashion/fotografici (ce l’ho in verde e viola, ma esiste anche nero, grigio e marrone, e uno o 2 anni fa c’era anche la minipalette, che ovviamente ho, che aveva delle minicialde con diversi colori). Naturalmente esistono anche gli ombretti in crema, che però non hanno conquistato il mio cuore. Oltre all’azzurro che vedete in foto, della collezione limitata holographyc, ho anche un grigio della collezione permanente. Ma diciamo che è colpa mia, non ho scelto colori abbastanza pop per i miei gusti…perchè in fatto di qualità ci siamo.

Ora…le ciglia finte? Le avete mai provate? In foto ne vedete un modello, le fancy. Io non le ho ancora provate ma le ho appoggiate sulle mie, mi hanno detto che sono flessibili e tali mi sono sembrate.

I pennelli: parliamo dei pennelli…(foto)
Io li ho praticamente tutti credo, anche quelli della collezione ’50 dell’anno scorso…quelli a parte, validi ma non più in vendita, gli altri sono ottimi; adoro lo smoky, quello per eyeliner e quelli da viso. Di alcuni ne possiedo più d’uno.

In fatto di mani e smalti invece…ce n’è davvero di tutti i colori, solo di top coat e base coat c’è da impazzire su quale scegliere (effetto opacizzante o lucidante?), effetto magnetico, per nailart (con speciale pennellino ultrasottile), glitterato, perlato, opaco, il 3 in 1, i kit per la french e poi gli accessori: adesivi, strass, lunette per la french, kit per stampare disegnini, lime, bastoncini per cuticole, trattamenti vari.
Non ho messo nessuna foto perchè farò un articolo a parte.

I miei preferiti però sono gli ombretti…io li adoro letteralmente. In foto ne trovate alcuni ma non tutti.
A un prezzo ridicolo, ma per davvero, vendono eyeshadow molto pigmentati e dalla cialda a base ferrosa, il che vuol dire che potete metterli nelle palette magnetiche (che purtroppo essence non fa).
Mi piacciono tutti i finish, satinati, opachi, glitterati e infatti li ho praticamente tutti!
Molti devo ancora provarli nonostante li abbia da più di una settimana!
Il fatto che siano ferrosi poi mi intrippa ancor di più, perchè li stacco e li metto nelle varie palette magnetiche, per l’appunto. In foto ne vedete una nera: è una semplice palette di una cipria di Zara cui ho attaccato 4 magneti per poterla utilizzare, ma ovviamente ne ho molti altri in altre palette che uso per lavoro.

Una cosa che non amo particolarmente (ma perchè è un prodotto che non amo in generale) è il rossetto o il gloss.
Difatti ne ho preso solo uno l’anno scorso e mi piace molto il suo sapore (di gelato al cioccolato), la texture non è appiccicosa, però non essendo un prodotto che uso è una cosa che non compro mai, di nessuna marca, e quelli che uso per lavoro sono quasi tutti dei regali.
Ma sappiate comunque che c’è di tutto e di più, colori neutri o forti, rossi, rosa, beige, marroni, sheer o meno, rossetti, gloss e matite per il contorno…dovete solo armarvi di pazienza e cercare bene.

Riguardo le matite, di alcune sono proprio pazza, altre non mi dicono molto, ma io non sono una fanatica di matite…
La preferita di sempre è la blackmania, morbida e nerissima, credo di averne 3 o 4 fra il materiale da lavoro e il mio personale, mentre la duo bianco/nera mi piace come mi piacciono tutti i prodotti con più di un uso; credevo di averla anche verde/verde scuro ma o non la trovo o l’ho regalata o me la sono sognata; comunque esiste in più colori.

In foto vedete anche una palettina di bronzer: è sfiziosissima e anche se il marrone non è il mio colore preferito mi è capitato di usarla per un trucco veloce. Alla fine meglio una palpebra illuminata da un bronzer (che poi essendo multisfumatura è anche gradevole) che completamente nuda, almeno per me :D Inoltre il bianco è ottimo anche per l’arcata sopraccigliare.

Non mancano fondotinta e correttori classici, ma non li ho ancora provati, mentre la cipria che vedete in foto ce l’ho da molto poco e non me la sento di recensirla, magari più avanti (iscriviti per essere aggiornato).

Insomma, se c’è ancora gente che non conosce Essence o Catrice…be’, vi dico che vi state perdendo qualcosa di veramente valido e se vi stavate chiedendo quali sono i miei ‘must have’ di queste marche ora lo sapete!

Dior, proposte per l’estate 2012: i miei preferiti

Ciao!

Come sapete ultimamente ho lavorato spesso per Dior, e così ho potuto vedere da moooolto vicino le novità.

I miei preferiti, almeno così a vista (non ho provato nulla a casa), sono i seguenti:

E voi?
Avete già provato qualcosa di questa linea (LOOK SUMMER 2012 – CROISETTE)?

Cosa sto provando in questo periodo (prossime review)

DIstrazione

Voglio iniziare una nuova “rubrica” in cui tenere nota di cosa sto provando, per darmi anche un ritmo e ricordarmi quali sono le cose su cui focalizzarmi e che devo recensire ASAP.

Nello stesso tempo chi mi legge, se vuole, potrà darmi il suo parere, farmi domande in merito, dare suggerimenti :) o anche sollecitare la recensione di uno o dell’altro prodotto.

Insomma, una sorta di to do list.

Li ho messi random, non c’è un ordine preciso, quindi se vi preme un’opinione su qualcuno in particolare, parlate ora! Altrimenti potrei non parlarne affatto :DDD

Maggio 2012 – aggiornato al 24/5/2012

Sto provando:

1) ombretti in crema di varie marche e colori *

2) rossetti max factor vari colori *

3) nuova palette ombretti in crema mufe

4) matitoni nuovi mufe Continua a leggere

Max Factor Flipstick/1: gipsy red

Ciao,

oggi vi voglio parlare di questo rossetto.

Immagine

(In questa immagine: sopra i due colori separati, sotto sovrapposti.)

Come avrete capito non sono una fanatica dei rossetti, ma questa tipologia merita davvero.

Perchè?

Anzitutto Flipstick ha 2 prodotti in uno (questa variante in particolare, la n. 30 gipsyred, ha da una parte un rossetto corallo con glitterini argentati e dall’altra un gloss oro con glitterini oro e argento), e quindi mi piace perchè a seconda dell’esigenza si possono usare sovrapposti o da soli, occupando spazio quanto un solo prodotto.

Risulta quindi un prodotto versatile: sobrio ma molto luminoso se usate l’oro, un po’ più pazzo se usate il corallo (ovviamente se invece di stenderlo in modo omogeneo lo picchiettate soltanto, chiudendo poi le labbra nel solito modo, è comunque sobrio e il colore è appena accennato).

Poi mi piace perchè pur avendo le dimensioni di un rossetto stick ‘allungato’ e sottile, ha la punta ‘tagliata’ a rossetto, di sbieco e proprio ‘a punta’, di modo che l’applicazione risulta facile.

Terzo, ma non meno importante, ha un sapore delicatissimo che svanisce in pochi secondi.

Questa secondo me è una cosa fondamentale: spesso i rossetti hanno sapori molto pungenti che, se incontrano i tuoi gusti bene; se invece sono nauseabondi…non lo metti o non lo compri affatto!!

Inoltre la parte dorata di questo rossetto è veramente intensa e accattivante, potrei quasi consigliarlo come ombretto per le emergenze…se non avete di meglio, prelevatene un po’ con il polpastrello dell’anulare e picchiettatelo sulla palpebra mobile.

Forse non durerà 8 ore, ma se avete un aperitivo o un colloquio all’ultimo minuto, potrà ‘salvare’ il vostro look, evitando di apparire completamente struccate.

E voi? Avete provato qualcuno di questi Flipstick?

Di seguito gli swatch del n. 30 (se ti interessano le FOTO per vedere gli altri colori e l’aspetto del rossetto)

Buon weekend!

Ila

 

 

 

Nuova marca low cost: SHAKA!!

Ciao ragazze!!

In questi giorni ho lavorato come promoter alla Upim di p.zza Loreto a Milano, e ho trovato una marca nuova a dir poco FA-VO-LO-SA!!

Nella sua linea potete trovare:

  • ombretti mono (mat, shimmer, o mat con glitterini molto fini)
  • terre
  • fondi in polvere, compatti, con specchio e spugnetta
  • blush
  • palettine monocialda (blush e ombretti)
  • smalti (credo un centinaio di colori) opachi, glitterati, shimmer, di colori neutri, pop, classici…di tutto e di più!
  • rossetti dai colori più svariati (anche un nero!) con glitter o mat, dal packaging particolare, tipo chanel
  • gloss, quasi tutti brillantinati ma molto belli, c’è anche un nero con glitter e un azzurro glitterato, più ovviamente un trasparente senza glitter
  • ciglia finte (di 4 tipi)
  • 2 kit di pennelli diversi (da viaggio, molto compatti e comodi)
  • pennelli singoli: da viso ce ne sono molti e sono tutti morbidi e pratici, invece quelli da occhi non sono esattamente come quelli professionali; ovviamente c’è anche quello per labbra e il piegaciglia
  • vari accessori per capelli etc etc

Volete qualche foto??

Edit 31 MARZO 2012

Ho lavorato anche all’OVS di via Torino, scoprendo che da qualche settimana ci sono anche le matite, per ora era ben fornito ma altri cosmetici stanno andando a ruba e anche a magazzino non c’erano scorte, tipo il rossetto n. 16.
Se passate davanti a un’OVS o UPIM entrare a dare un’occhiata, poi ditemi la vostra!
Ciao!

30 giorni di makeup

A questa pagina ho trovato il seguente elenco di domande. Mi è sembrato subito molto carino e quindi…qui trovate anche le mie risposte!

GIORNO 1: IL PRODOTTO COSMETICO INDISPENSABILE NEL TUO MAKE-UP 

Il correttoreeee

GIORNO 2:IL PRODOTTO COSMETICO DI CUI POTRESTI FARE A MENO O NON USI PROPRIO 

rossetti, specie se troppo accesi o colorati, ma anche la cipria, la uso proprio poco.

GIORNO 3:IL TUO MARCHIO PREFERITO 

difficile dirne solo uno…kiko, madina, mac, inglot, kryolan, mufe, urban decay…

GIORNO 4:IL MARCHIO CHE PIù TI HA DELUSA 

NEVEMAKEUP!! (cercate l’articolo relativo sul mio blog)

GIORNO 5:IL TUO PACKAGING PREFERITO 

quello semplice! voglio pagare il prodotto per la qualità degli ingredienti, non per il packaging figo!!

GIORNO 6:LA TUA LIMITED EDITION PREFERITA 

non ne ho, non amo le collezioni

GIORNO 7:IL TUO MARCHIO LOW COST PREFERITO 

essence e kiko, ma anche madina milano

GIORNO 8:IL TUO CORRETTORE PREFERITO 

al momento non posso rispondere, quello perfetto non l’ho ancora trovato. però ne sto usando 2 ottimi di sephora, un arancino chiaro e un bianco, molto validi.

GIORNO 9:IL TUO FONDOTINTA PREFERITO 

mah…ora come ora ce ne sono tanti che mi sembrano validi…

GIORNO 10:LA TUA CIPRIA PREFERITA 

come dicevo non la uso molto, cmq per lavoro uso quella di ELF

GIORNO 11:IL TUO BLUSH,TERRA O BRONZER PREFERITO 

una terra di aveno, ha tipo 20 colori in un astuccio di dimensioni normali, è perfetto per il contouring. ma anche il blush in crema di mufe, l’HD

GIORNO 12:IL TUO OMBRETTO PREFERITO 

Non ne ricordo il nome, è il rosa della fun palette di UD

GIORNO 13:IL TUO MASCARA PREFERITO 
ciglia finte di YSL

GIORNO 14:IL TUO ILLUMINANTE PREFERITO 
non lo uso! odio gli illuminanti

GIORNO 15:IL TUO LIP BALM PREFERITO 
idem…non credo nei ‘balm’. però uso il burro alla melaleuca di Erbolario

GIORNO 16:IL TUO ROSSETTO PREFERITO 

se proprio proprio…amo il 999 di Dior, rosso diavolo! ma non su di me…

GIORNO 17:IL TUO GLOSS PREFERITO 
quelli di mufe, sanno di marmellata di albicocca!

GIORNO 18:IL TUO PENNELLO PREFERITO(occhi/viso/labbra) 

mmm, considerando che ne ho 2, nonostante il prezzo, direi il mac 219 (penna).

GIORNO 19:IL TUO STRUCCANTE PREFERITO 
acqua micellare di Biosensitive

GIORNO 20:IL MARCHIO SOPRAVVALUTATO 

mah…molte case “di lusso”

GIORNO 21:IL MARCHIO SOTTOVALUTATO 

essence e kiko!!

GIORNO 22:IL PRIMO PRODOTTO CHE HAI ACQUISTATO ONLINE 
mai acquistato on line

GIORNO 23:IL TUO PRIMER PREFERITO 
per ora, i love stage di essence!

GIORNO 24:IL TUO IDOLO DI MAKE-UP(guru,make-up artist,modella,attrice,cantante etc) 

lisa eldridge

GIORNO 25:L’ULTIMO PRODOTTO CHE HAI ACQUISTATO 
doubleglam viola e verde, la n. 5

GIORNO 26:IL TUO PROSSIMO ACQUISTO 
spero sarà fra molto, perchè ho molto da smaltire…prevedo di acquistare dei fondi PRO, probabilmente MAC o Armani. Vorrei anche una palette labbra e un trolley.

GIORNO 27:UN PRODOTTO CHE DESIDERERESTI AVERE 
vedi la n. 26

GIORNO 28:IL PRIMISSIMO MARCHIO CHE HAI ACQUISTATO 
ehm sono passati quasi 22 anni…chi si ricorda?? però forse…un rossettino arancio chiaro di rimmel

GIORNO 29:LA TUA PALETTE PREFERITA 
la fun palette di UD, ma anche il suo ‘clone’ economico di H&M non è male!!

GIORNO 30:IL MIGLIOR ACQUISTO CHE TU ABBIA MAI FATTO 

Un’altra ottima palette di H&M con molti colori neutri, mi ha salvato quando di neutri quasi non ne avevo!

 

3 minuti e pochi strumenti

Con così poco tempo, bisogna ottimizzare, saltare ciò che non è (per voi) indispensabile, giocare di fantasia, usare ciò che avete in più modi possibili, puntando su ciò che invece (sempre per voi) è importante!!

Per alcune sarà indispensabile curare la base, per un’altra sarà delineare gli occhi; per me spesso sono correttore e matita per sopracciglia…

Vi faccio alcuni esempi, basandomi su situazioni in cui mi sono trovata nonostante, come avrete letto in altri articoli, cerchi sempre di avere con me, in auto e in ufficio un kit per le emergenze.

CASO 1)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN ROSSETTO O UN FARD O UNA MATITA COLORATA
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Saltate la base, prendete un rossetto o un fard o una matita (non bianca) e prelevate del colore con l’anulare, picchiettate solo all’esterno della piega dell’occhio e della palpebra mobile.

Se avete un correttore o una matita chiara a portata di mano, stendete il prodotto al centro e all’interno della palpebra mobile e sfumate col dito.

Nel caso, applicate del correttore anche sulle occhiaie.

Spennellate del blush sulle guance, o in alternativa, picchiettate e poi stendete con le dita del rossetto sulle guance.

Stendete del colore sulle labbra, rossetto o blush con del gloss sopra.

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 2)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN MATITONE CHIARO (ROSA O ARANCIO)
  • UN MATITONE SCURO (GRIGIO, AZZURRO, BLU O VIOLA)
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Passate il matitone rosa o arancio nella piega dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone scuro nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone chiaro o la matita chiara o il correttore sulla palpebra mobile, angolo interno. Sfumate

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Picchiettate il matitone che più somiglia a un colore di rossetto/gloss.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 3)

Avete soltanto:

  • FONDOTINTA
  • MATITA SCURA
  • MASCARA

Stendete velocemente il fondo, assicurandovi però di farlo bene, cioè ripassando con le dita su tutto il viso per togliere eventuali striature.

Minuti: 1′

Passate la matita nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito verso l’interno e nella piega. Se la matita non è nè nera nè marrone, con una quantità veramente infinitesima di fondo cercate di ritamponare sopra alla matita (perchè è strano vedere una piega verde o blu, almeno io non ce la vedo… :D ). In questo modo otterrete una piega più ‘profonda’ ma con un colore più naturale.

Mi raccomando, se il fondo non è del vostro esatto colore, partite dal centro e sfumate verso l’esterno, senza aggiungerne altro, così il distacco col collo sarà minore.

Minuti: 1′

Stendete il mascara e se avanza tempo e li avete, stendete blush o gloss o correttore o una matita chiara. In particolare, il correttore e la matita chiara li potete usare per illuminare la palpebra mobile, l’angolo interno e l’arcata sopraccigliare.

Minuti: 1′