Vi presento Glossip makeup

Immagine

 

Oggi vorrei parlarvi della mia esperienza con un brand italiano.

Qualche mese fa mi sono imbattuta nel sito di Glossip Make-up, rimanendo molto colpita dallo stile giovane, i colori accattivanti e il prezzo Continua a leggere

Annunci

Profumerie La Gardenia ed Essence – collezione esclusiva e limitata

Ciao ragazze,

oggi posto sul blog questa notizia perchè davvero succulenta: vi parlo infatti dell’esclusiva partnership tra essence e Profumerie La Gardenia.

I prodotti della nuova trend edition “ticket to paradise” saranno disponibili in esclusiva in 70 punti vendita della catena a partire dal 17 giugno 2013.

Ma le sorprese non sono finite. Dal 17 al 30 giugno, chi acquisterà 5€ di prodotti essence riceverà un “gratta e vinci”: in palio l’esclusiva pochette “I LOVE” o un prodotto essence in omaggio.

Inoltre il 29 giugno, in 10 punti vendita sarà possibile godere di una sessione di make-up personalizzata. Prenota la tua make-up session nei punti vendita aderenti all’iniziativa: elenco completo disponibile su lagardenia.com e essence.eu.

Intanto vi mostro in anteprima il dettaglio di questa L.E.:

Descrizione prodotti, foto e prezzi (raccomandati)

1

2

3

essence ticket to paradise – ombretto occhi

Disponibile nelle versioni #01 dive with me to the island, 

#02 deep sea baby e #03 tropical heat.

Prezzo: 3,49€

4

5

6

essence ticket to paradise – lucidalabbra

Disponibile nelle versioni #01 sun said red, #02 my treasure island

e #03 dive with me to the island

Prezzo: 2,49€

7

8

essence ticket to paradise – matita labbra
Disponibile nelle versioni #01 sun said red e #02 my treasure island.
Prezzo: 1,59€

11

12

13

14

essence ticket to paradise – smalto unghie
Dsiponibile nelle versioni #01 dive with me to the island,
#02 tropical heat, #03 sun said red e #04 my treasure island.
Prezzo: 2,29€

15

essence ticket to paradise – terra illuminante viso
Disponibile nella versione #01 tropical heat.
Prezzo: 3,49€

  9

10

essence ticket to paradise – mascara per capelli
Disponibile nelle versioni #01 rumble in the jungle e

#02 dive with me to the island.
Prezzo: 3,49€

Cosa mi attira di più? Ovviamente gli ombretti in crema, i mascara per capelli, la terra e le matite labbra fluo! :)))

E voi, quali prodotti vi colpiscono di più?

Nuova linea accessori – beauty e makeup

Finalmente è arrivata una serie di accessori per il trucco e la bellezza super colorati ma non super costosi, come capita spesso quando si cercano prodotti con un’estetica particolare. Vi presento quindi i prodotti già disponibili (ma ce ne sono molti altri in arrivo):


Super
Softy
–
pennello
 viso
 super‐soft
 extra
large Il primo 
pennello (
super‐soft
ed extra‐large
) è
 l’ideale
 per
 fondotinta
 in
 polvere,
 ciprie,
 terre, illuminanti
 e
 blush, insomma per le polveri da viso.
 Le
 setole
 naturali
 distribuiscono
il
 prodotto uniformemente
 e 
senza
 sprechi. Ricorda di non premere troppo nel passare il pennello, in modo da non rimuovere il fondo.

Il TIP della professionista*: per il contouring, usa sempre questo pennello, usando le tue dita per avvicinare le setole, alla base, ‘chiudendo’ il pennello e riducendone l’ampiezza. Preleva poca terra (ricorda: marrone, fredda, senza brillantini) e passa il pennello, tenendolo sempre ‘chiuso’ sulle zone che vuoi scolpire e ridurre (ad es. sotto lo zigomo, o sotto al mento, o vicino all’attaccatura dei capelli se hai la fronte alta). Prezzo:
€
11,99

Pinky
Primer
–
pennello 
viso 
doppia 
fibra Scegli 
questo pennello
 composto
 da
 una
 combinazione
 di
 setole
 naturali
 e sintetiche soprattutto per i fondi fluidi con i quali di solito si vuole ottenere un effetto naturale. Si adatta anche all’applicazione di cipria e blush per un effetto naturale.

Il TIP della professionista*: preleva poco prodotto alla volta. Nel caso del fondotinta, versane un po’ sulla mano per scaldare il prodotto e poi procedi con l’applicazione dal centro del viso verso l’esterno, a ‘fiore’: dal naso verso la fronte, dal naso verso le tempie, dal solco naso labiale al mento. Non scordare il contorno labbra.

Prezzo: €
7,99

Glow
Stick
–
pennello 
per 
fondotinta E’ il classico pennello piatto da fondo. Ogni
 professionista ne possiede più di uno perchè a seconda di come lo usi puoi ottenere una coprenza maggiore o minore: 
le
 setole
 sintetiche
 super‐fini
 di questo
 pennello 
non 
permettono 
errori 
con 
il 
fondotinta!

Il TIP della professionista*: inumidisci il pennello con acqua del rubinetto o termale per ottenere una maggiore fluidità del fondo e per una coprenza minore (ma un effetto più naturale) se non hai grandi difetti da coprire. Una volta realizzato questo primo ‘strato’ più leggero, ripassa il pennello, senza ribagnarlo, con altro fondo, dove hai discromie o piccoli difetti.

Prezzo: €
5,99

Wonder
Wheel
 – 
8 
spugne 
fondotinta

Le spugne
 sono
 realizzate
 in
 schiuma
 idrofila
 latex
 free:
 amano l’acqua 
e
 odiano
 le
 sostanze
 oleose,
 per
 questo
 durano
 più
a
 lungo.  Per
 ottenere
 il
 massimo
 bagnala
 e
 strizzala
 prima
 di
 ogni
 uso, diventerà 
più 
morbida 
e
scorrevole.
 Non 
preoccuparti
 se 
aumenta 
di volume,
 una
 volta
 asciutta
 tornerà
 come
 nuova.
 Le
 spugne
 sono
 il prodotto 
ideale 
per 
stendere
 fondotinta
 liquidi 
e 
in 
pasta.

Il TIP della professionista*: usa la parte più ampia per il viso e per zone ‘grandi’ e la parte appuntita per i dettagli come le occhiaie, le pieghe del naso o piccole discromie. Preleva il prodotto e picchietta sul viso senza sfregare.

Prezzo:
 €
3,49

Il TIP della professionista* in generale: lavare frequentemente i pennelli e soprattutto le spugne con acqua calda e sapone di marsiglia.

Minnie 
Me’s
–
set 
4 
mini
pinzette Indispensabile il kit di 4
 mini
 pinzette
 dalla
 punta
 retta,
 obliqua,
 di
 precisione
 e
 combo.
 Sono piccole
 e
 discrete,
 sempre
 a
 portata
 di
 mano
 per
 regalarti
 sopracciglia perfettamente
 curate.
 Queste
 coloratissime
 mini
 pinzette
 sono
 tutte
 in acciaio
 inox.

Prezzo:
 €
7,99

Cutiecools
–
8 
bastoncini 
manicure
 con 
punta 
abrasiva

Per una cura completa delle cuticole: spingi
le verso
 la
 radice
 dell’unghia
 usando
 il
 lato
 nudo
 del
 bastoncino; con
 l’altro lato,
 quello
 colorato,
 elimina
 i
 residui
 di
 pellicine
 dalla
 superficie dell’unghia.
 La
 parte 
colorata
 è 
abrasiva: 
ti 
aiuterà 
a 
rimuovere 
le 
cuticole da
 quelle 
zone
 dell’unghia
 che 
non 
puoi
 raggiungere 
con 
le 
lime
 classiche.

Prezzo: €
2,49

M’emery
Files
–
5
 lime
 cartone

Non
 ti
 scorderai
 mai
 di
 loro,
 queste
 coloratissime
 lime
 cartone
 sono l’ideale 
per 
prenderti 
cura
 delle
 unghie
 di 
mani 
e 
piedi. 
Non 
bagnare 
mai la 
lima 
(si ‘affloscia’ e rovina) e 
sostituiscila
 non
 appena
 la 
superficie 
abrasiva 
perde 
efficacia.

Prezzo: €
2,49

Tippy
Toze
–
set
 pedicure

Dedicato
 ai
 tuoi
 piedi:
 morbidi
 separadita
 in
 schiuma (finalmente, quelli che ho io fanno male), tronchesino 
e
 mini
lima,
 specifici 
per 
le 
unghie 
dei 
piedi.

Prezzo: €
4,49

UBU 
è 
disponibile
 in 
profumeria 
e 
nei 
migliori
 reparti 
di 
cosmetica. Cosa ne pensate? Io non vedo l’ora di provarli!

Per altri articoli su prodotti simili

———————————————————————————————————–

* la professionista in questione sarei io. Avevate dubbi? :D

I primer occhi: perchè sì, perchè no

primer

Ciao ragazze,

oggi voglio iniziare una discussione (nel senso migliore del termine), vi va?

Vi parlo della mia esperienza coi primer occhi, fatemi sapere la vostra!
————————————————————————————————————-
PREMESSA

L’eye-primer è un prodotto in genere cremoso, può essere di diversi colori e finish ma in genere è color ‘fondotinta’, cioè beige opaco. In alcuni casi può essere color oro brillante o lilla o altro ancora.

Il mio primo eye-primer (di Clarins) è entrato di diritto nel mio beauty case molto prima di iniziare a frequentare Facebook o Youtube. Ricordo che già nel 2008 sentivo la necessità di un prodotto che mi aiutasse a ‘bloccare’ l’ombretto sulla palpebra. A quei tempi facevo un altro lavoro, ero ovviamente già appassionata di makeup e vedere che nel pomeriggio il trucco si era tutto mescolato sugli occhi mi innervosiva e non poco. Prima di allora (parliamo di quasi 20 anni fa su per giù), più per un discorso di scrivenza, ero solita usare un correttore come base sulla palpebra: mi aiutava a far scrivere meglio sia ombretti sia certe matite un po’ durette. Inoltre, anche da solo, mi piaceva perchè uniformava e schiariva bene la palpebra e già da adolescente mi truccavo solo con correttore ed eyeliner!

———

Qualche giorno fa si è aperto un dibattito circa l’uso dei primer (occhi in particolare).

Molti professionisti (diciamo quelli che fanno questo lavoro da 10 o più anni) non lo conoscono nemmeno o almeno non lo conoscevano fino a pochi anni fa.

Tanti continuano comunque a non usarlo, preferendo altre tecniche molto valide, come quella di creare una base a matita e/o usare fondo e cipria.

Alcuni lo aborrono proprio e se un ‘comune mortale’ gliene parla, si inalberano, ripetendo a non finire che il primer è INUTILE, è un prodotto solo per i consumatori e fatto per vendere di più, che con le normali tecniche dei truccatori non c’è affatto bisogno di primer.

Volete sapere la mia?
La penso così:

Quando uso il primer occhi:

-quando mi trucco in fretta (e non ho tempo di usare la tecnica della matita o di cipria e fondo)
-quando mi trucco sui mezzi pubblici (e non ho tempo/modo di usare la tecnica della matita o di cipria e fondo…magari perchè non me li sono portati dietro per scelta, riducendo la quantità di prodotti da portare e usare, il peso della borsa e anche dello spazio necessario su treno e metro per sparpagliare le mie cianfrusaglie!)
-quando faccio una sposa, un video o comunque un trucco che deve durare il più possibile

Quando non lo uso:
-quando mi trucco giusto per (leggi: portare fuori il cane, uscire per un’oretta etc)
-quando faccio un servizio fotografico (non ho bisogno che il trucco duri moltissimo)
-quando ho tempo di impiegare tutte le altre tecniche o altri prodotti, sia su di me sia su modelle.

Se un prodotto può farmi accorciare i tempi o sostituirne altri 2 o 3, che male c’è ad usarlo??
Molti dicono: “ma contiene siliconi!”. Certo, perchè invece la matita, il fondo o la cipria o qualsiasi altra cosa è fatto di acqua di rose, vero? Ovviamente!!

Inoltre penso che non tutti siano bravi a farsi la base ‘a matita’, non tutti hanno il tempo o la voglia o la destrezza o ancora i prodotti giusti per le varie tecniche, dunque che senso ha bandire l’uso di un prodotto forse non professionale ma proprio per questo più adatto a chi professionista non è?

E’ un po’ come se un cuoco vi dicesse di non usare la pasta già fatta, che la pasta migliore è quella fatta in casa…sì certo, sarà anche così, ma voi avete il tempo, lo spazio, la destrezza, la voglia di farvi la pasta in casa??

Quindi la mia conclusione è: se non trovate niente di meglio, continuate a usarlo! :)))

Shiseido Beauty Game!

Milano, 5 giugno-1 luglio 2012 – Da Sephora in Corso Vittorio Emanuele a è tempo di vincere bellezza con il Beauty Game dell’estate di Shiseido. Una slot-machine high-tech svelerà alle più fortunate la propria combinazione di bellezza: come nella più classica delle attrazioni da casinò, se sul display appaiono 3 prodotti uguali… hai fatto JACKPOT!

Il premio? Potrai scoprire e provare il prodotto che la dea bendata ha riservato per la tua bellezza e prepararti all’estate con Shiseido.

SE FAI JACKPOT CON…

3 Bio-Performance Advanced Super Revitalizing Cream: Fai il pieno di idratazione e ti prepari a un’abbronzatura perfetta.

3 Sun Protection Spray Oil-Free SPF 15: Proteggi viso, corpo e capelli in tutta freschezza e praticità.

3 Advanced Body Creator Aromatic Sculpting Gel Anti-Cellulite: Sei pronta alla prova costume con l’efficacia snellente dell’aromacologia Shiseido.

3 Bronzer: È subito summer look con la terra abronzante effetto aerografo.

3 Sun Protection Compact Foundation: Ti regali un viso impeccabile sotto il sole, protezione e un immediato effetto bronze.

3 Shimmering Cream Eye Color: Il tuo sguardo è in primo piano anche in spiaggia, con l’ombretto cremoso che resiste all’acqua e alla traspirazione.

Gioca da Sephora!! – C.so Vittorio Emanuele 24/26/28 – Milano 02/76280495

Gli altri appuntamenti:
– SKIN TOUCH ANALYZER: per la prima volta da Sephora, l’esclusiva apparecchiatura Shiseido che in soli cinque minuti esegue il check up completo della pelle.
– SUMMER LOOK: i Makeup Artist Shiseido svelano il look da esibire in spiaggia.
– SHISEIDO PARTY: il 21 giugno, per accogliere l’arrivo dell’estate, serata cocktail e shopping by night a ritmo di musica.

Ovviamente, il look è firmato Shiseido: i Makeup Artist renderanno il tuo sguardo protagonista con i nuovi Shimmering Cream Eye Color.

Make up for ever: alcune precisazioni

Ciao ragazze!

Mi è capitato di parlare in rete con alcune amiche e sono emersi alcuni dubbi, insomma ci sono dei rumors strani in merito ai nuovi aqua cream (forse complice anche l’immagine qui sopra che è stata veicolata dal brand, un po’ fuorviante) e anche ai prezzi degli ombretti (qui i miei preferiti).

Ho quindi pensato che fosse utile chiedere all’ufficio stampa MUFE e chiarire una volta per tutte.

Anzitutto i prezzi: alla boutique di Corso Vittorio Emanuele (Sephora CVE) a Milano c’è lo sconto del 35%* per i professionisti. Per vedere tutte ma proprio tutte le referenze, salite al primo piano.

Troverete ad accogliervi lo staff di MUFE: tutti MUA affermati e molto preparati che vi consiglieranno al meglio.

Poi, gli ombretti: ecco i prezzi di listino (quindi se siete mua togliete il 35%)

Eye shadow 22 euro; Refill eye shadow 16.50 euro

Diamond eye shadow 27 euro; Refill diamond eye shadow 17.90 euro

Cosa vuol dire Refill? Vuol dire che potrete comprare la sola cialda e inserirla nelle vostre palette.

Se volete dei termini di paragone, è presto fatto:

le cialde MUFE sono da 3.6 cm (per intenderci come quelle di kiko, essence, madina)

quelle MAC (almeno per gli ombretti standard, le collezioni forse possono avere formati e prezzi diversi) sono solo 2.6 e costano 12.50€ (la sola cialda, 17€ l’ombretto con ‘scatolina’; sono prezzo di listino, se avete la pro card costano 7.2€ la cialdina e 10.20€ l’ombretto, ma la card costa 40€ e dura un solo anno, e non è nemmeno valida su tutti i prodotti). Inoltre al counter  il refill non c’è e viene 18,50€ il mono

Quindi i conti sono facili da fare (se non sapete come, chiedetemelo):
–>se paragoniamo i prezzi di listino (quindi quello che viene applicato al consumatore ‘normale’, che non ha sconti di nessun tipo), MUFE è più conveniente. Inoltre a tutti capita di avere un sconto del 10/15% da Sephora, quindi si potrebbe approfittarne in quel momento.
–>Se invece il paragone lo si fa con gli sconti, MUFE è leggermente più costosa ma per lo meno non è necessario spendere i 40€ per la tessera (ANNUALE!)! Non so voi ma a me questa politica di MAC sta proprio qui, è l’unica casa che fa una cosa simile!!
Quindi a conti fatti, MUFE rimane comunque più vantaggiosa!

Inoltre preferisco le cialde da 3.6: insieme a tutte le altre cialde che ho delle altre case, stanno bene insieme, se invece mischiassi quelle da 3.6 con quelle da 2.6 stonerebbero…

Infine, gli aqua cream: è vero che sono usciti anche il giallo e il viola MA

-il giallo sarà disponibile (per l’Italia) solo in CVE

-il viola esisteva già in realtà, era uscito in Europa nel 2009 e da quest’anno è disponibile ANCHE negli States.

Nella comunicazione visiva è presente il viola come nuovo prodotto in virtù di questo lancio.

E’ tutto! Ma stay tuned per le prossime review, parlerò degli aqua cream!

Se avete domande..be’ fatemele, sarò lieta di girarle all’ufficio stampa oppure seguite MUFE su Facebook (link alla pagina italiana)! :)

baci

Ila

*per avere la backstage card, che dà diritto allo sconto professionisti, è necessario compilare dei moduli e presentare dei documenti. Informatevi prima di andare inutilmente! ;)

Dior, proposte per l’estate 2012: i miei preferiti

Ciao!

Come sapete ultimamente ho lavorato spesso per Dior, e così ho potuto vedere da moooolto vicino le novità.

I miei preferiti, almeno così a vista (non ho provato nulla a casa), sono i seguenti:

E voi?
Avete già provato qualcosa di questa linea (LOOK SUMMER 2012 – CROISETTE)?

Cosa sto provando in questo periodo (prossime review)

DIstrazione

Voglio iniziare una nuova “rubrica” in cui tenere nota di cosa sto provando, per darmi anche un ritmo e ricordarmi quali sono le cose su cui focalizzarmi e che devo recensire ASAP.

Nello stesso tempo chi mi legge, se vuole, potrà darmi il suo parere, farmi domande in merito, dare suggerimenti :) o anche sollecitare la recensione di uno o dell’altro prodotto.

Insomma, una sorta di to do list.

Li ho messi random, non c’è un ordine preciso, quindi se vi preme un’opinione su qualcuno in particolare, parlate ora! Altrimenti potrei non parlarne affatto :DDD

Maggio 2012 – aggiornato al 24/5/2012

Sto provando:

1) ombretti in crema di varie marche e colori *

2) rossetti max factor vari colori *

3) nuova palette ombretti in crema mufe

4) matitoni nuovi mufe Continua a leggere

Cleaning routine: pulizia e idratazione

 

Una mia amica mi ha chiesto un consiglio:

“Chiedo a te perché sei sicuramente un’autorità in materia….[ellallà] mi potresti dare il nome di una buona crema da applicare come base per il trucco? Ho il problema della pelle del viso secca, anche se la idrato sempre….visto che ci sei, hai anche il nome di un buono struccante? Grazie 1000!”

Premesso che la pelle è impermeabile ed è quindi difficile idratarla da fuori…cosa si può fare?? Non sono un dermatologo, e nemmeno un’estetista…io personalmente faccio cosi: mi strucco con un’acqua micellare* (Bioderma); inoltre mattina e sera metto la crema di omniabotanica che si vede in questo video.

Per dare qualche cosa in più, la sera, applico (ma non sempre) l’olio di jojoba o di ricino o altri ancora (uno vale l’altro) sulle zone che noto più secche (personalmente il contorno occhi…alla mia età è normale penso eheheheh).

L’applicazione degli olii ho imparato a mie spese che va fatta solo prima di andare a dormire, perchè se la usassimo come base trucco farebbe uno strato troppo pesante e spesso e il trucco farebbe delle crepe, delle pieghette insomma…

Provate poi mi direte! :D

Sempre parlando di olii, li metto spesso anche sui brufoletti che si stanno asciugando, mi danno l’idea che abbiano bisogno di ‘qualcosa’ per riparare la pelle e guarire…e secondo me funziona.

Tengo a precisare che ho suggerito la crema di Omnia Botanica, fra l’altro economica** e reperibile al supermercato, perchè ha un buon INCI. Vi invito a consultare questo link e anche questo.

*esistono tre misure: quella grande, da 500ml, viene sui 16€, quella media, da 250ml sui 10€, quella piccola da 100ml, l’ho presa in offerta insieme a quella grande per soli 2€ (ma in offerta).

La piccola è veramente pratica per i viaggi, ma io la uso anche per lavoro: ne basta così poca che anche se devo truccare e struccare 20 persone so che mi basta e mi avanza, e anche tanta!!

Per darvi un’idea, un clown si è struccato con una sola passata di questa acqua, e voi sapete quanto sia pesante e aderente il grasso per clown!!

** costa 11/12€ circa, un po’ di più delle normali creme da supermarket, ma ne vale la pena!

E’ tutto!

Come al solito, spero di esservi stata utile in qualche modo…se così non fosse, fatemelo sapere; se avete domande…fatemele!

ciao,

Ila