H&M ricicla i tuoi abiti

Cari amici,

come sapete se mi seguite da un po’, solitamente i comunicati di H&M relativi alle nuove aperture finiscono direttamente sulla mia pagina FB…ma stavolta l’iniziativa merita qualcosa in più.

Si tratta infatti di una iniziativa che H&M lancia, su scala mondiale, per la raccolta di abiti usati, e che partirà a Febbraio 2013 nei punti vendita H&M.

H&M sarà il primo brand di moda a lanciare su scala mondiale un progetto di questo tipo: i clienti potranno consegnare i loro capi usati nei punti vendita H&M nei 48 mercati in cui il marchio è presente.

La sostenibilità è parte integrante dell’azienda e l’obiettivo è ridurre l’impatto ambientale prodotto dagli indumenti nell’arco del loro ciclo di vita.

 “Il nostro impegno in ambito sostenibile si attua sia sul piano sociale sia su quello ambientale. Vogliamo contribuire alla tutela dell’ambiente, ecco perché offriamo ai nostri clienti la possibilità di lasciare i loro abiti usati nei punti vendita H&M”, dichiara Karl-Johan Persson, CEO di H&M.

Grazie a questa iniziativa, la clientela di H&M contribuirà a salvaguardare le risorse naturali e al tempo stesso, limitando la quantità di rifiuti tessili, a ridurre l’impatto ambientale.

Sarà possibile consegnare capi di qualsiasi marca e in qualsiasi condizione; in cambio, il cliente riceverà, per ogni borsa di indumenti usati, un buono sconto del valore di € 5 e valido per una spesa minima di 40 €.

I:Collect, partner di H&M in questo progetto, gestirà, attraverso la propria struttura, tutte le operazioni che permetteranno di restituire ai capi usati una nuova vita.

Ogni anno tonnellate di prodotti tessili finiscono nelle discariche. Tuttavia, il 95% di questi scarti potrebbe essere nuovamente utilizzato: reindossato, riutilizzato o riciclato a seconda delle sue condizioni. L’obiettivo di H&M, nel lungo periodo, è di ridurre l’impatto ambientale generato dagli indumenti e chiudere il cerchio.

H&M si propone di trovare delle soluzioni tecniche che permettano di riutilizzare e riciclare le fibre tessili su ampia scala ed è questa la ragione per cui ha fondato la Conscious Foundation: per supportare la ricerca e l’innovazione lungo tutta la catena del valore di H&M.

Io sto già facendo i sacchi…e voi??

 

Annunci

Raptus & Rose @ Open Design di Venezia

Ciao ragazze!
Vi ricorderete del brand Raptus & Rose, uno dei brand conosciuti al fashion camp e di cui vi avevo parlato nell’apposito post.
Ecco, Raptus&Rose è stato selezionato, insieme a una settantina di designer provenienti da Italia, Germania, Francia, Argentina e Hong Kong, come ospite della terza edizione di Open Design: appuntamento internazionale (dal 23 al 25 novembre a Venezia) dedicato al design autoprodotto.
Open Design Italia 2012 si svolgerà a Venezia ai Magazzini Ligabue, all’interno di Venezia 2019 – Salone Europeo della Cultura che la vedrà in gemellaggio con Berlino.
Tutte le info di seguito:
SEDE&ORARI: MAGAZZINO 6
venerdì 23 dalle 12.30 alle 22.00
sabato 24 dalle 10.00 alle 20.00
domenica 25 dalle 10.00 alle 18.00
L’ingresso è gratuito.
IN AEREO/TRENOwww.veniceairport.it
www.trenitalia.com | www.italotreno.it

IN MACCHINA/PARCHEGGIO

Dalla tangenziale di Mestre, seguire le indicazioni per Venezia Città-Porto Turistico. Alla fine del Ponte della Libertà, svoltare a destra al primo bivio, proseguire fino al Venice Terminal Passeggeri, parcheggio 5. Tariffa convenzionata: 10 euro al giorno, compreso bus navetta.

BUS NAVETTA

Attivo dal 23 al 25 novembre, negli orari di apertura dellla manifestazione, servizio bus navetta con fermate Venice Terminal Passeggeri (Parcheggio 5)-Salone-Venice Terminal Passeggeri (Parcheggio 5).

IN VAPORETTO

Imbarcadero più vicino: San Basilio
Dalla stazione ferroviaria: linea 2 (25 minuti)
Da piazzale Roma: linea 2 e 6 (10 minuti)
Orari e tariffe: www.actv.it

GIVENCHY & GRAZIA – “TOUJOURS CHIC”

 GIVENCHY & GRAZIA presentano TOUJOURS CHIC” 

Dal 4 al 13 settembre c/o Sephora – Corso Vittorio Emanuele, Milano

Si chiama “Toujour Chic”  la mostra organizzata da Grazia per il lancio della nuova fragranza Dahlia Noir di Givenchy.

Una passerella di abiti creati da Givenchy che sfilano attraverso i servizi moda di GRAZIA degli ultimi decenni, per raccontare dagli anni ’50 in poi lo stile toujour chic della maison francese.

Dahlia Noir è la prima creazione ideata sotto la direzione artistica di Riccardo Tisci e incarna la luminosità Continua a leggere