Tutorial per allontanare gli occhi, delicato ed elegante

Video

OK ci siamo ce l’ho fatta!

Incredibile amisciiiiii…miracoloooooo!!
Tempo di registrazione, editing e caricamento di un video: un giorno e mezzo!!
Non mi par veroooo!!
Dunque vi racconto un po’ come l’ho partorito.
Anzi, lasciatemi prima dire che è un video terra-terra.
Sapete che non amo destreggiarmi in cose rocambolesche, io amo i trucchi veloci ed è quello che insegno a fare alla gente che incontro nei negozi (clienti si intende) o alle ragazze che vengono da me per le lezioni di autotrucco.
Per me, questa è la base, perchè nel quotidiano nessuno ha 40 minuti per farsi un trucco professionale (a meno che non vi chiamiate Ilaria e abbiate 40 minuti di treno che vi separano da Milano eheheheh).
E poi diciamocelo: se un mio video terra-terra dura 20 minuti, vi immaginate quanto durerebbe un trucco esagerato e mega sofisticato? Anche no, direi, non cerchiamo di scoprirlo!!
Ed ecco perchè ho deciso di fare questo trucco:
come spiego all’interno del video stesso, ho deciso di terminare un trio blush carino ma che non ne vuole sapere di finire…complice anche il fatto che una bella fetta è composta da un (orribile) bianco con glitterozzi che non saprei davvero come o su chi usare.
In genere amo i mat, oppure sì lo ammetto, amo anche i perlati e…oh si certo, come dimenticare gli eyeliner glitterati…ma questo…è veramente troppo!!
Comunque mi sono fatta coraggio: makeup artist sono, e dunque creativa, giusto? Quindi ho cercato un modo per FARLO FUORI.

Ho anche pensato di approfittarne per mostrare come allontanare occhi troppo vicini e infine, come da premessa, ho scelto di fare un trucco veloce e anche leggero, visto che fa caldo.

E se mi permettete, lo trovo un trucco davvero versatile: lo potete usare se andate a un matrimonio, in ufficio, per un drink con le amiche, per una cena fuori…no??

Spero vi piaccia, aspetto i vostri commenti, mi raccomando!!

Idea nailart per inesperte e per una correzione furba (VIDEO)

Video

Ciao ragazze!

Ecco un bel tutorial (almeno spero che sia bello hihihihi).

Tutto è nato dopo la lettura di questo articolo in cui mi sono imbattuta qualche giorno fa sulla moda della nailart e che mi è tornato in mente mentre preparavo la lista delle cose da fare e portare per il Cosmoprof.

So che quelle di voi che se la cavano con le unghie e la nailart storceranno il naso, ne sono consapevole!
Ma sappiate che non tutte hanno delle unghie belle e sane e che purtroppo in qualche modo si deve pur fare se non si vuole andare in giro senza nulla!

Del resto anche se non dò una grande importanza a un discorso di nail “art”, non posso nascondere che -dal mio punto di vista- su un look particolarmente elaborato (e non intendo solo il trucco ma anche abbigliamento, accessori, capelli) non stanno molto bene delle unghie non curate o anche solo ‘nude’: un minimo ci vuole, fosse anche solo uno smalto color albicocca o bianco perlato!
Non trovate?

Quindi, se anche voi come me siete un po’ pasticcione, non ve la sapete cavare con la caviar, sognate gli smalti glitterati e avete già provato tutti i vari metodi di ricostruzione possibili (gel, acrilico, semipermanente etc etc) date un’occhiata a questo video!

[Per chi non avesse voglia di guardarlo, vi basta guardare tra le mie foto su FB per capire cosa intendo]

Fatemi sapere che ne pensate!

Ciao!!

Ila

Nuovo/i tutorial! Trucco sposa durevole…e trucco semplice per tutti i giorni!

Ciao ragazze!

Qualche settimana fa ho pubblicato questi tutorial, il trucco è il medesimo ma il primo è in italiano, il secondi in inglese.

Il trucco occhi è semplicissimo, e si presta a molte occasioni in cui volete apparire più belle ma senza un trucco esagerato e ‘da pappagallo’…insomma, è (quasi) neutro, perfetto per il primo giorno di scuola o lavoro, o per una riunione importante.

Il resto è perfetto per quelle situazioni in cui volete far durare il trucco a lungo, una festa, un evento, una giornata campale in cui non avrete tempo o la possibilità di effettuare un ritocco, anche se ovviamente è sempre raccomandabile avere con sè una pochette per rimediare a eventuali cedimenti!! :DDD

Spero vi piacciano!

—————————————————————————————–

Hi girls!

Some weeks ago I posted these tutorials, the makeup is the same but the second is in English.

Eyelook is really easy to do, and suits many situations when you want to apper beautiful without an heavy makeup, it’s almost a neutral look, perfetct also for your first day at school or work or an important meeting.

The rest is perfect for that days when is important having a long lasting makeup, for a party/event/important day, when you have no time or cant  touch it up, even if it is always better if you have a pouch with stuff for the touch up! :DDD

Hope you like them!

Trucco occhi cadenti…qualche foto ed esempio

Trovate le differenze…
(fotoritocco con paint, volutamente un po’ visibile)

Nelle ultime 4 osservate come cambiano anche le sopracciglia.

Per qualche info in più o domande, mi trovate anche qui (facebook).

Invece questo è un video in cui eseguo un trucco per correggere questo difetto :)

Trucco occhi vicini, lontani, normali

Ciao ragazze!!

Ho avuto un’ispirazione, dopo il post sulle sopracciglia…e ho quindi pensato di mostrare come gestisco il trucco per gli occhi particolari.

Con Paint (perdonatemi non ho photoshop) ho quindi fotoritoccato una foto…

questo il risultato!

Una fotina a titolo d’esempio :))

A presto,

Ila

3 minuti e pochi strumenti

Con così poco tempo, bisogna ottimizzare, saltare ciò che non è (per voi) indispensabile, giocare di fantasia, usare ciò che avete in più modi possibili, puntando su ciò che invece (sempre per voi) è importante!!

Per alcune sarà indispensabile curare la base, per un’altra sarà delineare gli occhi; per me spesso sono correttore e matita per sopracciglia…

Vi faccio alcuni esempi, basandomi su situazioni in cui mi sono trovata nonostante, come avrete letto in altri articoli, cerchi sempre di avere con me, in auto e in ufficio un kit per le emergenze.

CASO 1)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN ROSSETTO O UN FARD O UNA MATITA COLORATA
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Saltate la base, prendete un rossetto o un fard o una matita (non bianca) e prelevate del colore con l’anulare, picchiettate solo all’esterno della piega dell’occhio e della palpebra mobile.

Se avete un correttore o una matita chiara a portata di mano, stendete il prodotto al centro e all’interno della palpebra mobile e sfumate col dito.

Nel caso, applicate del correttore anche sulle occhiaie.

Spennellate del blush sulle guance, o in alternativa, picchiettate e poi stendete con le dita del rossetto sulle guance.

Stendete del colore sulle labbra, rossetto o blush con del gloss sopra.

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 2)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN MATITONE CHIARO (ROSA O ARANCIO)
  • UN MATITONE SCURO (GRIGIO, AZZURRO, BLU O VIOLA)
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Passate il matitone rosa o arancio nella piega dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone scuro nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone chiaro o la matita chiara o il correttore sulla palpebra mobile, angolo interno. Sfumate

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Picchiettate il matitone che più somiglia a un colore di rossetto/gloss.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 3)

Avete soltanto:

  • FONDOTINTA
  • MATITA SCURA
  • MASCARA

Stendete velocemente il fondo, assicurandovi però di farlo bene, cioè ripassando con le dita su tutto il viso per togliere eventuali striature.

Minuti: 1′

Passate la matita nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito verso l’interno e nella piega. Se la matita non è nè nera nè marrone, con una quantità veramente infinitesima di fondo cercate di ritamponare sopra alla matita (perchè è strano vedere una piega verde o blu, almeno io non ce la vedo… :D ). In questo modo otterrete una piega più ‘profonda’ ma con un colore più naturale.

Mi raccomando, se il fondo non è del vostro esatto colore, partite dal centro e sfumate verso l’esterno, senza aggiungerne altro, così il distacco col collo sarà minore.

Minuti: 1′

Stendete il mascara e se avanza tempo e li avete, stendete blush o gloss o correttore o una matita chiara. In particolare, il correttore e la matita chiara li potete usare per illuminare la palpebra mobile, l’angolo interno e l’arcata sopraccigliare.

Minuti: 1′