10 trucchi per ottenere l’effetto WOW dal tuo mascara

mascara colorati shaka

Una delle domande che mi fanno più spesso le mie clienti e amiche è: vale davvero la pena spendere 25, 30 euro per un mascara di marca o ci si può accontentare di uno più economico?

In genere rispondo che se per alcuni tipi di prodotto mi trovo benissimo Continua a leggere

Annunci

Tutorial smokey verde “al contrario”

Eccomi con un’altro video!

Stavolta ho pensato a qualcosa di non troppo complicato ma comunque d’effetto.

Per chi ha cominciato a prendere un po’ la mano con pennelli, polveri e matite ma non si sente ancora abbastanza sicura da tentare con un vero smokey eyes, questo è l’ideale!

Come spiego anche nel video ci sono alcuni passaggi non obbligatori ma che valorizzano molto il look:

-l’uso della terra sull’occhio

-l’uso dei glitter nell’eyeliner: potete sostituirli con eyeliner nero, argento, verde, o addirittura mettendo una matita bianca dopo le matite verdi ma prima degli ombretti

-l’uso di matita panna su arcata e contorno occhi

-l’uso di correttore illuminante sul contorno occhi

Sono i piccoli dettagli che fanno la differenza fra un trucco così così e un trucco professional ;)

Dipende da voi e da quanto tempo avete!! :))

Aspetto i vostri commenti…mi raccomando commentate, likate, piaciate :))

 

 

Idea nailart per inesperte e per una correzione furba (VIDEO)

Video

Ciao ragazze!

Ecco un bel tutorial (almeno spero che sia bello hihihihi).

Tutto è nato dopo la lettura di questo articolo in cui mi sono imbattuta qualche giorno fa sulla moda della nailart e che mi è tornato in mente mentre preparavo la lista delle cose da fare e portare per il Cosmoprof.

So che quelle di voi che se la cavano con le unghie e la nailart storceranno il naso, ne sono consapevole!
Ma sappiate che non tutte hanno delle unghie belle e sane e che purtroppo in qualche modo si deve pur fare se non si vuole andare in giro senza nulla!

Del resto anche se non dò una grande importanza a un discorso di nail “art”, non posso nascondere che -dal mio punto di vista- su un look particolarmente elaborato (e non intendo solo il trucco ma anche abbigliamento, accessori, capelli) non stanno molto bene delle unghie non curate o anche solo ‘nude’: un minimo ci vuole, fosse anche solo uno smalto color albicocca o bianco perlato!
Non trovate?

Quindi, se anche voi come me siete un po’ pasticcione, non ve la sapete cavare con la caviar, sognate gli smalti glitterati e avete già provato tutti i vari metodi di ricostruzione possibili (gel, acrilico, semipermanente etc etc) date un’occhiata a questo video!

[Per chi non avesse voglia di guardarlo, vi basta guardare tra le mie foto su FB per capire cosa intendo]

Fatemi sapere che ne pensate!

Ciao!!

Ila

Forse non tutti sanno che…(storia del makeup)

L’altra sera, all’evento Max Factor, si parlava di questo e quel brand, ed è venuto fuori che il primo a creare i primer viso sia stata proprio Smashbox.

Al che mi sono ricordata di aver letto (a quanto pare sono stata l’unica fra i presenti :-) ) la pagina Wiki su questo brand (purtroppo c’è solo in inglese): ve la riassumo in italiano (solo la parte rilevante e relativa al makeup).

Davis Factor e Dean Factor, pronipoti della leggenda (per la cosmesi) di Hollywood Max Factor, hanno fondato Smashbox Studios nel 1990. L’azienda si è espansa fino ad includere uno studio fotografico, un’agenzia di modelle, una casa di produzione, una linea d’abbigliamento, e, nel 1996, una linea cosmetica chiamata Smashbox Cosmetics. La linea cosmetica è stata poi venduta ad Estée Lauder nel 2010.

Vi interessano altre chicche sulla cosmesi nella storia?

Se sì, potrei pubblicare qualcosa di tanto in tanto…a me piace approfondire e conoscere anche questo genere di informazioni, e a voi? :)

Max Factor: le novità 2013

Eccomi tornata!

Oggi vi parlo dell’evento cui ho partecipato ieri sera.

Nell’ormai nota location Spazio Bianca ci aspettava infatti Rajan Tolomei (non ha bisogno di presentazioni!!) che ci ha presentato, truccando una modella, le 3 novità che Max Factor lancerà a breve:

Fondotinta All Day Flawless 3-in-1
Ombretti Max Effect (nuove texture e nuovi colori)
Mascara Clump Defy

Vediamoli nel dettaglio:

Il fondo, nuovissimo, ha una formulazione grazie al quale potrete rinunciare a correttore e primer, avendo alta coprenza, finish opaco, potere di correzione e lunga tenuta, oltre che facilità di applicazione; inoltre prepara la pelle creando un film resistente ma leggero ed uniforme, contiene un spf 20 (protezione media) e particelle assorbenti (di sebo)…ed è stato addirittura scelto ufficialmente per le sfilate A/I 2012/2013 di Valentino!!

Se ne consiglia l’applicazione con spugnetta o pennello (sintetico) umidi (le dita ve le sconsiglio io, ma questo vale per tutti i fondi, per una questione di poca uniformità).

Non l’ho ancora provato in viso ma sul polso sì, e mi ha colpito per la ‘trasparenza’ della texture, nel senso che (come vedete dalle foto) non sembra che ci sia nulla sulla pelle, è davvero molto sottile.

Rimanete sintonizzate per una prossima review ;)

E’ disponibile in 6 colorazioni (il bello di Max Factor è che nomi e numeri delle colorazioni sono comuni ai vari tipi di fondi, per cui se sapete che il colore n. X di un fondo Max Factor vi sta bene, potete passare a un altro fondo con lo stesso numero senza nemmeno provarlo):

80 Bronze
85 Caramel
75 Golden
60 Sand (è il più chiaro ma è rosato mentre gli altri sono sui toni caldi)
50 Natural
45 Warm Almond

Per quanto concerne il nuovo mascara, il Clump Defy, sempre della famiglia False Lashes, promette di regalare ciglia dal volume eccezionale senza residui (nel senso, senza grumi), per dire finalmente basta al compromesso ciglia folte e volumizzate o ciglia definite e ‘pulite’.

Non ho ancora avuto modo di provarlo, ma mi ha colpito una cosa e cioè che, estraendo lo scovolo dal tubetto, sembra che non ci sia molto prodotto, un po’ come quando il mascara è ormai giunto al capolinea e non se ne riesca a tirar fuori di più.

Questo significa che è un mascara modulabile, ad alta definizione delle singole ciglia e che non lascia grumi.

Infatti, come vedete dalle foto, lo scovolo ha un desing particolare:
a parte il lato ‘panciuto’ che ormai abbiamo visto spesso (e che aiuta a seguire la forma delle ciglia), se guardate bene noterete che le setole sono molto ravvicinate e quindi ogni singola ciglia verrà pettinata, rivestita e ‘diretta’ dal mascara, senza che si uniscano le une alle altre.

Inoltre la formula contiene dei polimeri che formano un film flessibile che permette diverse riapplicazioni nel corso della giornata, per passare da un look sobrio a uno più sofisticato, senza appesantire le ciglia e ottenere l’effetto contrario. (Non so se avete mai provato a mettere tanto mascara al mattino e poi a ridarvelo la sera…una schifezza!)

A quanto pare Clump Defy Volumising Mascara regala alle ciglia il 200% in più di volume, massima definizione e 0% residui, oltre a garantire lunga tenuta.

E per completare il look e donare luminosità e magnetismo allo sguardo, i nuovi ombretti Max Effect Mono Eye Shadow!!!
Pack nuovo (squadrato) e colori opachi: gli scuri sono belli cupi (non ci sono colori neon/fluo), anche se alcune sfumature (per esempio il rosso e il blu) contengono micromicro glitter che li rendono molto accattivanti, mentri i chiari sono opachi ma molto luminosi.

Non ho provato sul viso nemmeno questi, ma prometto una review as soon as possible :)

Nota: il nero mi pare più un grigio scuro che un nero nero nero; il bianco invece è bianco gesso perfettamente mat.

Sono declinati in dodici bellissime sfumature (e non vedo l’ora di creare un look coi 3 che mi hanno dato):
White Satin,
Creme Champagne,
Metallic Brown,
Golden Bronze,
Soft Lilac,
Velvet Violet,
Vibrant Mauve,
Dark Plum,
Aqua Marine,
Magic Nights,
Silver Dust,
Mysterious Black

PREZZI
Fondotinta 18.90€
Max Effect Mono Eye Shadow sono disponibili al prezzo suggerito di 7.56€
Max Factor Clump Defy Volumising mascara è disponibile nei negozi a partire da Gennaio 2013; prezzo suggerito di 16,64€.

Vi lascio alle foto :))

Nuovo/i tutorial! Trucco sposa durevole…e trucco semplice per tutti i giorni!

Ciao ragazze!

Qualche settimana fa ho pubblicato questi tutorial, il trucco è il medesimo ma il primo è in italiano, il secondi in inglese.

Il trucco occhi è semplicissimo, e si presta a molte occasioni in cui volete apparire più belle ma senza un trucco esagerato e ‘da pappagallo’…insomma, è (quasi) neutro, perfetto per il primo giorno di scuola o lavoro, o per una riunione importante.

Il resto è perfetto per quelle situazioni in cui volete far durare il trucco a lungo, una festa, un evento, una giornata campale in cui non avrete tempo o la possibilità di effettuare un ritocco, anche se ovviamente è sempre raccomandabile avere con sè una pochette per rimediare a eventuali cedimenti!! :DDD

Spero vi piacciano!

—————————————————————————————–

Hi girls!

Some weeks ago I posted these tutorials, the makeup is the same but the second is in English.

Eyelook is really easy to do, and suits many situations when you want to apper beautiful without an heavy makeup, it’s almost a neutral look, perfetct also for your first day at school or work or an important meeting.

The rest is perfect for that days when is important having a long lasting makeup, for a party/event/important day, when you have no time or cant  touch it up, even if it is always better if you have a pouch with stuff for the touch up! :DDD

Hope you like them!

Vibrant violet look

Oggi faceva troppo caldo, ma come ormai avrete capito non ce la posso fare ad andare in giro struccata, proprio non mi ci vedo, con ste occhiaie e sta pelle smunta… anche se ovviamente in questo periodo un pizzico di abbronzatura, forse ma forse, c’è.

Siccome qualche giorno fa un’amica mi ha regalato l’ombretto di Clarins che vedete in foto (n. 01 Vibrant Violet) e non avevo ancora avuto modo di provarlo per benino, mi ci sono messa d’impegno per trovare una combinazione che lo enfatizzasse come merita, perché è davvero un gran bel punto di viola!

Il discorso alla base è che sulla mia pelle non risaltava come doveva (colpa del tono della mia pelle ovviamente, o forse del fatto che senza un primer non attecchiva come doveva? mah).

Quindi, come mi capita di fare spesso, ho pensato di applicare prima una ‘base’ capace di esaltarne la bellezza.

Un primer, penserete voi. No, io sono un’artista :D

Un genio :DD

Una creativa :DDD

Ho usato una matita viola di Pupa! La n. 31 (una Multiplay dello scorso anno). Che per carità, è una cosa piuttosto banale da fare eh? Chi non ha mai usato almeno una matita bianca o nera per creare una base??

Comunque, dicevo, l’ho passata e poi picchiettata/stesa per benino. Poi con lo spugnino in dotazione ho applicato anche l’ombretto di Clarins…et voilà, la magia era compiuta, era proprio una favola! Il viola era davvero vibrante!

Ma io, che sono MUA inside, e non mi posso mica fermare a 2 prodotti, eh no, troppo poco!, mi sono fatta prendere la mano e ho aggiunto i seguenti prodotti:

palette Shiseido: i due rosa, nella piega, col pennellino in dotazione

ombretto rosa chiarissimo: Art Deco, n. 362, sotto l’arcata sopracciliare, sfumando i rosa di cui sopra

matita nera waterproof: YSL

mascara: false lash effect, Max Factor

blush: Pale Rose, Rituals (steso con il pennello angolato di essence, che è morbidissimo e perfetto per quest’uso)

rossetto: Lucky, n. 536, Dior Addict

correttore: Skinflash n. 2, Dior

Mi rendo conto che detta così…non è un tutorial, non è una review…non è nulla di nulla, anzi forse si tratta di qualche semplice suggerimento che vi spinga a provare combinazioni diverse da quelle che già conoscete, per scovare quella che, guarda caso, rende magnifico un prodotto altrimenti poco adatto alla vostra carnagione, per esempio.

Ed ecco le foto: perdonate la chioma in disordine ma con sto caldo zero voglia di piastrare, fonare etc etc :D

Foto gentilmente prese in prestito:

Fatemi sapere se desiderate qualche dettaglio in più, magari un tutorial, lo farei volentieri perchè è davvero easy ma d’effetto!

A presto!

M&Ms manicure – un’idea estiva

Cercavo un’idea ‘ganza’, colorata, fresca…ho optato per questa, che riprende i colori degli M&Ms! Lo so, il cioccolato non è esattamente un concetto estivo, ma i colori di questi bon bon mi hanno sempre stuzzicato tanto!

Eccovi quindi gli smalti applicati:

Descrizioni:

pollice: Lasting color 719, Pupa; è della collezione dello scorso autunno (era uscito insieme a un mattone e a un viola, tutti ereditati grazie al lavoro con Luxottica e Pupa) e, lo ammetto, forse ci voleva un azzurro più estivo (mi sarebbe piaciuto tanto il turchese di Dior…). Ma tutto sommato non è così scuro, ed è perfettamente mat. Poi è bastata una sola passata quindi amen.

indice, anulare e mignolo: 32 Cactus green, 25 Bright Orange, 39 Ruby Tuesday, tutti mini nail polish by Max Factor; sono appena usciti e sono davvero stupendi: come vedete, il verde è color erba, l’ho già usato in passato per una manicure tutta green (con glitter in tono sull’anulare) e stava da dio; l’arancione è proprio fluo; il fuxia (che nel flacone sembra rosso rosso) è appunto un fuxia non troppo sgargiante. Tutti gentili omaggi di Max Factor, dall’ultima makeup school.

medio: Maybelline, anzi, MNY, che è la versione low cost di Maybelline; anch’esso ereditato lo scorso anno, grazie al lavoro durante la fashion week con Grazia.it e Maybelline, è proprio giallo girasole, più bello non potevano farlo.

E voi? Avete mai provato qualcosa di simile??

Quali altri manicure mi suggerite per l’estate?

Ila

(Foto scattate con Canon powershot sx210 is)

Ombre manicure #2: Max Factor, Essence, Shaka

Eccomi con un’altra manicure particolare!

Come si fa: base coat, 10 smalti diversi in ‘scala’ e top coat.

Quali ho usato:

Da pollice a mignolo:
(mano dei viola)

Max factor 45, fantasy fire; 38, Purple haze*

Essence 86, a lovely secret (colour&go); 08, Doopey (coll. Snowwhite)

Shaka Dark Lavender; il numero non capisco quale sia, se cod. 707086 o ref. 650

(mano dei rossi)

Max factor 13, deep mauve; 12, diva pink; 23, hot pink; 09 diva coral**; 25, bright orange.

Base e top coat by Essence.
* e **: Su tutte le unghie 2 mani di colore tranne *=1 mano e **=3 mani

Commenti sui colori:

Max factor (tutti mini nail polish)
-45, fantasy fire; è un viola con glitter rossi, stupenderrimo è dire poco; da solo risulta un po’ trasparente ma con 2 mani si ottiene una coprenza soddisfacente. Secondo me è perfetto anche come top coat, l’ho infatti già provato sopra al purple haze con cui ha in comune il colore di base.
-38, Purple haze: coprentissimo, è più scuro di come appare nel flacone, per questo è più carino usato come base al fantasy fire, che così non viene ‘sprecato’ per fare il primo strato.
-13, deep mauve: della famiglia dei rosa, è perlato, scuro, con molto rosso e una punta di blu e microglitter rossi, tipo quelli del fantasy fire ma più discreti, forse risaltano di meno semplicemente. Lo trovo spettacolare e molto versatile: va bene per le più giovani come base per una nailart o per le ragazze più grandi usato a tutta mano.
-12, diva pink: molto, molto simile al #13 ma più chiaro; stesse considerazioni ma, in più, a tutta mano secondo me è adatto anche alle più giovani.
-23, hot pink: un po’ più chiaro e più rosso del #12, ed è opaco
-09 diva coral: rosa corallo con una punta di tangerine tango, opaco, mi ricorda tanto il colore dei bikini dei film anni ’80. Difficile da portare da solo, almeno per me che vado verso gli ‘anta!!
-25, bright orange: perfetto tangerine tango (opaco) tanto di moda quest’anno…che poi sta bene al 10% della popolazione femminile ma va be’…come dicevo su FB è carino se usato in un contesto simile, perchè davvero, su di me, non l’avrei applicato mai da solo a tutta mano, troppo pop, troppo fluo per i miei gusti. Invece così fa tanto arcobaleno!!

Essence
-86, a lovely secret (colour&go): azzurro-lilla con microglitter rosa-viola che però una volta indossato si vedono poco.
-08, Doopey (coll. Snowwhite): azzurro un po’ grigino con glitter argento ben visibili

Shaka Dark Lavender: mah…si chiama lavender ma non capisco perchè. Vira un po’ verso il taupe (tipo particuliere), soprattutto di sera. Comunque ha il suo perchè :D

Vi piace??? :D

(Foto scattate con Canon powershot sx210 is)

Fai la tua domanda a Rajan Tolomei (MUA di Max Factor)

Ciao ragazze!

Ho realizzato solo ora…

Comincio dal principio:

nei mesi scorsi ho partecipato già a due incontri con Rajan e siccome sabato 7 luglio avremo modo di rivederlo, ho pensato che sarebbe carino se ognuna di voi mi lasciasse una domanda da porgli.

Ovviamente non potrò fargliele tutte ma sicuramente selezionerò quelle che mi sembrano più rilevanti e se avrò modo sarò felice di raccogliere le sue risposte e riportarle qui.

Cosa ne dite??

Avanti, fatevi sotto, è un’occasione più unica che rara!! :DDD

(lasciate le domande come commento a questo post)

Si ringrazia Robyberta per la foto in cima al post!