Grande, grandissima news da Kiko! Le nuove palette con nuove cialde

Ciao ragazze!!

[EDIT: leggete anche la mia rettifica e il post sulle prime impressioni di Milena]

Penso che ormai lo sappiate già tutte: Kiko ha lanciato delle nuove palette vuote personalizzabili e nuove cialde e sono in vendita da oggi (2 settembre 2013)!

Devo dire che la novità non mi ha sorpresa affatto, anzi ho pensato: EUREKA!

Ho notato infatti che ultimamente la casa bergamasca ha ampliato la gamma con prodotti similprofessionali, basti pensare ai browkit, ai pennelli, di cui alcuni non sono malaccio, alle ciprie HD, ai pigmenti (e ad agosto ha lanciato delle chicche che non vedo l’ora di provare, come i correttori di incarnato simil Smashbox), dunque non mi ha stupito che abbia strizzato l’occhiolino alle follower della pagina FB (me in primis) che, alla domanda: “cosa vi piacerebbe che introducessimo nella nostra linea?”, hanno risposto pennelli, pigmenti, palette personalizzabili.

Mossa astuta, secondo me, perchè così va a posizionarsi fra le poche marche che distribuiscono un prodotto simile, e per giunta con una rete di vendita eccezionalmente capillare: più di 500 punti vendita in Europa, fra aeroporti, centri cittadini, centri commerciali, senza contare lo shop online. Prima di Kiko, infatti, solo case professionali tipo Mac, Make Up For Ever, Inglot e Madina (un po’ ibrido fra PRO e low cost), non facilmente reperibili.

Come potete vedere dalle immagini qui sotto (prese dal sito kikocosmetics.com), ci sono 2 tipi di cialde e 5 diverse palette, da 1 fino a 24 slot passando per 3, 4, 9 slot.

Immagine!ImmagineImmagine

I prezzi delle palette mi sembrano accessibili ed equi, gli infinity ES da 4.90€ mi sembrano un prezzo abbordabile ed onesto, se sono della stessa qualità dei mono in vendita fino a ieri, mentre per gli sparkle bisognerà provarli.

Altre case negli ultimi mesi hanno lanciato ES dal finish simile (ho provato Max Factor e Sephora) e devo dire che mi hanno lasciato un po’ perplessa.

Sono infatti molto belli ma essendo così luminosi e perlescenti, sono ‘difficili’ da indossare.

E’ un po’ come per gli ES glitterati: vanno bene come punto luce e in una quantità minuscola, non ci si può fare certo un trucco completo (intendo che bisogna mixare il look usando anche ombretti mat o al limite satinati).

Comunque, non vedo l’ora di prendere una palette, presumo da 4 o 9 per uso personale.

Per lavoro, valuterò quella da 24, anche se ne ho già 3 di Madina, di cui una resta a casa perchè contenente colori opachi già presenti in quella di Elixir precomposta. Devo quindi capire se il packaging sia più bello, “professional” e/o resistente rispetto a queste.

Fra l’altro proprio sabato sono passata in uno store e ho sbirciato la nuova collezione. Mi hanno attirato i blush in crema in stick, probabilmente è il formato che mi farebbe finalmente fare pace con il concetto di blush in crema, perchè quelli che ho (a parte l’YSL che però è più una mousse e quindi di più facile stesura) sono davvero troppo pigmentati e pastosetti, e non li uso quasi mai, nè su di me, nè su clienti o modelle.

E voi? Vi fa gola qualcosa?

Fatemi sapere con un commento cosa non vi farete mancare! :)

Tutorial smokey verde “al contrario”

Eccomi con un’altro video!

Stavolta ho pensato a qualcosa di non troppo complicato ma comunque d’effetto.

Per chi ha cominciato a prendere un po’ la mano con pennelli, polveri e matite ma non si sente ancora abbastanza sicura da tentare con un vero smokey eyes, questo è l’ideale!

Come spiego anche nel video ci sono alcuni passaggi non obbligatori ma che valorizzano molto il look:

-l’uso della terra sull’occhio

-l’uso dei glitter nell’eyeliner: potete sostituirli con eyeliner nero, argento, verde, o addirittura mettendo una matita bianca dopo le matite verdi ma prima degli ombretti

-l’uso di matita panna su arcata e contorno occhi

-l’uso di correttore illuminante sul contorno occhi

Sono i piccoli dettagli che fanno la differenza fra un trucco così così e un trucco professional ;)

Dipende da voi e da quanto tempo avete!! :))

Aspetto i vostri commenti…mi raccomando commentate, likate, piaciate :))

 

 

Make Up For Ever – new entries for 2012

Ciao ragazze!

Rieccomi qua!

Qualche giorno fa la mia amica Camille ed io (e anche altre blogger ovviamente, v. foto) abbiamo avuto l’opportunità di partecipare al press day di Make Up For Ever (c’è bisogno di presentazioni? :D) e di parlare con Dany Sanz, la fondatrice di questo brand.

Vi parlerò anche delle novità per la prossima estate e per l’autunno 2012.

Prima qualche foto…

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Rubo” qualcosa dal post che Camille ha scritto in proposito…

“Abbiamo avuto l’incredibile opportunità di conoscere  Dany Sanz, creatrice e fondatrice di M.U.F.E., una donna straordinaria che, in 25 anni, ha costruito un brand con più di 1500 referenze e che è poi stata acquisita dal gruppo LVMH [sebbene mi sia parso di capire mantenga una certa autonomia, ndI].

La sua storia è estremamente interessante e …fonte di ispirazione!

Dany Sanz, giovane diplomata della Fine Art Academy di Parigi, dove aveva studiato pittura e scultura, desiderosa di trasformare in qualcosa di concreto la sua passione, venne reclutata da un teatro per la preparazione degli sfondi.

Un giorno il team dei makeup artist le chiese aiuto per la decorazione di visi e corpi degli attori, che allora non era considerato lavoro per truccatori, i quali peraltro non avrebbero avuto idea sul come realizzarlo.

Una delle caratteristiche di Dany Sanz è il suo atteggiamento forte e positivo.

Quando altri dissero: “mi dispiace, non posso/non so farlo” lei invece ci ha provato e visto il suo grande talente ci è riuscita magnificamente!”

Sotto vedete Camille insieme a Nettuno: il ‘costume’ è body painting!

Make Up For Ever Boscolo Hotel

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

Make Up For Ever Boscolo Hotel

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel, un bellissimo hotel nel centro di Milano.

Make Up For Ever Boscolo Hotel

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

Make Up For Ever Boscolo Hotel

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

Il team di makeup artists ha presentato i nuovi prodotti del brand. Ci sono ovviamente piaciuti tantissimo i prodotti waterproof per l’estate, declinati in tantissimi colori.

Make Up For Ever Waterproof Aqua Shadow

Make Up For Ever – Waterproof Aqua Shadow Collection

IMake Up For Ever - Waterproof Aqua Shadow Collection

Make Up For Ever – Waterproof Aqua Shadow Collection

IO ADORO QUESTI EYELINER! Ho quello verde acido (che ha microglitter azzurri) e avevo quello nero che ahimè è caduto e si è rotto, seccandosi del tutto in pochi giorni.

Make Up For Ever Waterproof Aqualiner

Make Up For Ever – Waterproof Aqualiner Collection

Make Up For Ever Boscolo Hotel

Camille con Dany durante l’intervista al Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

Make Up For Ever Boscolo Hotel

Mary e Loretta, le nostre amiche blogger.

Make Up For Ever the Boscolo Hotel

Me stessa… :D

Make Up For Ever Event @ the Boscolo Hotel

il dream team di MUFE!

Se siete curiose circa la Make Up For Ever Academy a Parigi, visitate il sito (hanno diversi programmi, alcuni più lunghi, altri brevi).

Torno presto con le review dei prodotti!

A presto!

Ila

CREDITS: si ringrazia Camille di http://absolutelyfaaabulous.com/ per la compagnia e per le foto!