Blush perfetto: piccola guida alla scelta e all’uso del blush in polvere

IMG-20150205-WA0004

Ciao ragazze,

quest’oggi parliamo di una tipologia di prodotto che ho scoperto relativamente da poco. Continua a leggere

Annunci

10 trucchi per ottenere l’effetto WOW dal tuo mascara

mascara colorati shaka

Una delle domande che mi fanno più spesso le mie clienti e amiche è: vale davvero la pena spendere 25, 30 euro per un mascara di marca o ci si può accontentare di uno più economico?

In genere rispondo che se per alcuni tipi di prodotto mi trovo benissimo Continua a leggere

L’éTé PAPILLON de Chanel – collezione estiva 2013

Ciao ragazze!

Come sapete in genere non faccio post “copiaincolla” dei comunicati stampa, ma, se ne vale la pena, anche non avendo i prodotti per le mani, mi piace quanto meno presentare ciò che visivamente mi colpisce e che secondo me potrebbe essere una novità più o meno rivoluzionaria e interessante in termini di texture, formati e colori.

E’ questo, secondo me, il caso, dato che Chanel ha lanciato dei matitoni-ombretto che a quanto pare stanno già spopolando.

Ed io, che da quando ho iniziato ad usare questo genere di prodotto (Kiko o Mac), ho capito quale valore possano avere strumenti simili, non ho potuto fare a meno di cercare qualche info in più in merito.

Vi presento quindi i colori disponibili; infatti lo STYLO EYESHADOW si declina in sei tinte ispirate alla natura: tre nuance essenziali, per illuminare e definire lo sguardo, e tre nuance gioiose di blu, verde e rosa (e se mi leggete da un po’ sapete già che per quel che mi riguarda mi basterebbero questi 3 XD):
BLACK STREAM Nero profondo illuminato d’argento, come l’oceano al chiaro di luna.
MOON RIVER Platino dai riflessi inafferrabili, come gli scogli a fior d’acqua.
JADE SHORE Verde tenue dai riflessi dorati, come le pietre preziose.
PINK LAGOON Rosa corallo dai riflessi metallizzati, magico su una pelle abbronzata.
BLUE BAY Blu puro irradiato d’argento, ispirato alle acque scintillanti dei mari del Sud.
COOL GOLD Oro deciso e radioso, disegnato dai raggi del sole.

(Clicca per ingrandire l’immagine)

Il nuovo accessorio di bellezza firmato CHANEL è compatto e pratico, da portare sempre con sé anche solo per realizzare un trucco in pochi minuti per fare un aperitivo dopo il pomeriggio in piscina o al mare.

Lo consiglio perchè: se siete come me, è l’ideale avere prodotti simili da utilizzare in situazioni di questo tipo, personalmente odio essere in disordine e struccata, soprattutto se non ho avuto nemmeno modo di sistemarmi i capelli o altro come si deve :D

La sua consistenza leggera e a lunga tenuta è perfetta per il maquillage estivo.
Appositamente formulata con un’alta concentrazione di acqua, la consistenza vellutata di STYLO EYESHADOW dona una sensazione di freschezza immediata ed è ideale per i climi torridi.
La sua estremità a forma di stylo ne facilita l’applicazione: con un semplice gesto, stende un velo ultra leggero, modulabile con precisione sia come eyeliner (notate il taglio obliquo e netto), sia applicato in trasparenza o come tratto uniforme e coprente. L’effetto bagnato rivela un colore intenso e splendente.

Nella stessa collezione (v. foto sopra) troviamo anche i MASCARA INIMITABLE WATERPROOF e lo STYLO YEUX WATERPROOF

MASCARA INIMITABLE, in quattro nuance: AQUA BLUE, un verde azzurrato, LIME LIGHT, un verde tenue lattiginoso, ZEST, un giallo vivace, e BLUE NOTE, un blu elettrico, da stendere con piccoli accenti sulle punte o su tutta la lunghezza delle ciglia. Ovviamente esiste anche la versione NOIR, immancabile.

STYLO YEUX WATERPROOF
Nota estiva per eccellenza, TRUE BLUE sublima tutti i colori della Collezione con un tratto blu turchese, intenso e luminoso, da applicare sulla rima ciliare inferiore o superiore (dipende solo da voi). Personalmente è un colore che trovo stupendo e difatti ho qualcosa di simile (ma è una matita normale) di Clarins, mentre se non erro lo scorso anno Dior aveva fatto un prodotto molto simile, a conferma che è una sfumatura perfetta per l’estate.

Lo consiglio usato così: per un trucco ultrarapido, tracciate una riga sulla rima ciliare superiore, prendete un blush o una terra e con un pennellino da sfumatura (o anche da blush) spolverate un po’ di colore nella piega. Passate il mascara e via.

Voi avete già fatto vostro qualche pezzo di questa collezione?

Fatemi sapere!

Ilaria

Capodanno 2012: qualche consiglio utile

Parliamo di look per capodanno:

non credo che farò un tutorial (non ne ho il tempo) ma qualche consiglio mi sento di darvelo.

Prendo spunto da un’amica che mi dice:

“Io ho progressivamente scartato: trucco con pietrine, trucco nero, ciglia finte, rossetto rosso. Sono invitata ad una cena (quindi anche una tinta non può fare miracoli), non so quando andrò a dormire e dove dormiro e con… Ahem. Beh, quindi non so quando e come mi struccheró, e non vorrei rimanere tutto il tempo coi rimasugli di colla sugli occhi o cose così. Pensavo: metto il rossetto dopo cena. Ma credo che avrà un motivo per dare fastidio anche lí. Cavolo, mi toccherà passare il capodanno struccata!“

Dunque: se pensate di fare le Pazze come lei, di andare a dormire non si sa bene né quando né dove e soprattutto non sapete con chi vi risveglierete :DDD evitate trucchi troppo pesanti perché poi la mattina se non vi siete struccate ve lo ritroverete sparso per tutta la faccia.
Inutile dire che non sarebbe una cattiva idea se vi portaste dietro delle salviette struccanti, spazzolino e dentifricio, e magari perché no occhiali e liquido per lenti a contatto se le portate…

Comunque partite con un trucco leggero e fate prima in ogni caso.
Per trucco leggero non intendo trucco-che-c’è-ma-non-si-vede ma dai toni abbastanza neutri e chiari (quindi anche azzurro o verde chiaro), sì al mascara, alla matita marrone, no alle ciglia finte e ad eyeliner o matite nere o colorate a strass e glitterozzi.

Se poi siete di quelle che anche quando ci provano non sanno fare un trucco decente, evitate di riprovarci per capodanno…limitatevi a base ben fatta, blush, ombretto di un solo colore e solo su palpebra mobile, mascara&gloss.

Se siete simili a Clio per colori, va benissimo questo video
anche se:
-eviterei tutto sto eyeliner oro stratificato, farete comunque le ore piccole e sono sicura che dopo una certa ora comincerà a disfarsi
-sulla bocca, mi piacciono le varianti 1 e 3 perchè calde e chiare, mentre la 2 è rosata e fa a pugni col resto del trucco e la 4 è troppo scura, fa un po’ effetto anni ’20 o halloween.

Se quel giorno lavorerete ma non volete rinunciare al trucco del mattino e la sera non avete molto tempo, concentratevi su una base leggera, in modo da poterla ritoccare prima di uscire la sera, e sugli occhi optate per una semplice riga di matita nera o colorata, così da poterla sfruttare per il trucco serale, e mettete poco mascara, così se lo ripasserete non farà schifo :D

Se avete scelto accessori freddi (color argento, platino etc etc) optate per trucco freddo, viceversa se avete scelto accessori caldi (oro e bronzo).

Se vi piacciono i glitter, o fate una bella riga di eyeliner o li mettete su tutta la palpebra mobile. Evitate qualche glitter qua e là tanto per, non sta bene. In più, quegli eyeliner trasparenti con glitter ‘mangiano’ l’ombretto, nel senso che l’’acquetta’ assorbe il colore e lascia la pelle nuda.
Preferite dei glitter ‘secchi’ (in polvere libera) e con la colla apposta (tipo glitter glue di too faced) o un ombretto cremoso create la base (come dicevo o per la riga o su tutta la palpebra mobile).

Come prodotti, consiglio

Eyeliner oro di H&M
Eyeliner/mascara in glitter di Debby, 3 varianti (coll. Glitter Club)
Eyeliner in glitter di Pupa, 4 varianti (coll. Deco)
Glitter glue e glitter di Toofaced
Colla per glitter e glitter di Manic Panic
Smalti glitterati o metallizzati di Shaka
Mascara colorati di Shaka
Polveri illuminanti (a spruzzino) di Douglas, Debby o altre case (consiglio di spruzzare prima crema corpo o lacca per capelli per aiutare il fissaggio della polvere)

Di seguito qualche foto che forse si fa prima :DDD