Magnetic Nail art: i miei trucchi per massimizzare l’effetto magnetico

Text in English: look for // before each sentence.

Ciao ragazze!

Ultimamente mi sto interessando alle manicure strane e agli smalti eheheheheh e pensare che non è certo il mio ‘trucco’ preferito…anzi…
//Hi ladies!
Lately I am interested in strange manucures and nail polishes more and more eheheheheh…even if polish is not my fav piece of ‘makeup’!

Comunque, mi hanno regalato lo smalto magnetico verde di Nails Inc. e ho quindi finalmente provato a farmi questo tipo di manicure da sola.
//Anyway, they gave me as a present this fab green magnetic polish by Nails Inc. and finally I tried it out.

Faccio una premessa sullo smalto di questa marca:
//I have to explain something first:

Come vedete in foto il tappo vero e proprio è sormontato da un ulteriore cappuccio, sulla cui sommità c’è il magnete e da una parte, sul bordo, c’è una specie di ponticello, che aiuterà nell’avvicinamento del magnete all’unghia.
//This brand has decided to put the magnet on the top of a fake bottle cap, and as you can see there’s a little ‘bridge’ on the top that will help you approach the magnet to the nails.

I miei consigli sono:
//My advice is:
1-dopo aver steso il basecoat, stendere una ‘base’ di colore, un primo strato, normalmente (cioè senza provare a ottenere l’effetto magnetico) e in modo uniforme; potrebbe essere interessante provare con uno smalto di colore simile ma non magnetico, giusto per non sprecare questo che è così particolare!
(E ora che ci penso…chissà come viene se come base si utilizza un colore completamente diverso o molto chiaro, per esempio un giallino o un fuxia! Vi farò sapere!)
QUESTO STEP LO POTETE FARE SU TUTTE LE UNGHIE NELLO STESSO MOMENTO
//First base coat, then a colored base in the usual way; it could be interesting trying another color – not magnetic I mean, maybe yellowish or fuchsia!
THIS STEP CAN BE TAKE ON ALL THE NAILS IN THE SAME TIME.

2-stendere un secondo strato a colpetti, creando quindi delle zone in cui c’è più smalto e quindi delle ‘ondine’; questò aumenterà il contrasto e l’effetto disomogeneo.
QUESTO STEP INVECE VA FATTO UN’UNGHIA ALLA VOLTA, LEGGETE SOTTO
//Apply a second coat with little ‘hits’, in order to get kind waves where polish is more in some points. This will enhance the contrast.
THIS STEP HAS TO BE TAKE NAIL BY NAIL, PLEASE READ BELOW.

3-prendere il tappo, girarlo, avvicinare il magnete al dito SENZA CHE IL MAGNETE TOCCHI LO SMALTO, ovviamente, se no si rovina.
Il distanziatore (il ponticello) va appoggiato sul dito, in modo da garantire la giusta distanza fra unghia e magnete.
Bastano pochi secondi, per sicurezza io conto fino a 20 o 30 ma ho visto che alcune volte già dopo pochi istanti si creava l’effetto (ma non sempre, per questo in genere aspetto…forse dipende da quanto smalto ho steso).
ANCHE QUESTO STEP VA FATTO UN DITO PER VOLTA.
//Put the finger below the magnet. The little bridge will help you have the right distance between finger and magnet.
This step needs just few seconds, just to be sure I count till 20 or 30, I saw sometimes it takes just a while but not always…maybe it depends on the amount of polish.
ALSO THIS STEP NEEDS TO BE TAKE NAIL BY NAIL.

Infine, solito top coat per sigillare il tutto e siete pronte.

//Finally, top coat to seal everything and you’re ready.

La cosa che amo di più di questo effetto è che è molto semplice da realizzare ma è di forte impatto, quando guardo le mie mani nelle foto non mi sembrano quasi le mie e comunque non sembra che io abbia una manicure casereccia!
Inoltre, visto che a me lo smalto si sbecca facilmente, adoro il fatto che possa ritoccare le punte senza che si veda minimamente, visto che già di per sè l’effetto magnetico è poco omogeneo!
E poi non è necessario avere le unghie molto lunghe, sta bene infatti anche su quelle medie (se sono troppo corte invece probabilmente non si vedrà).

//What I love more of this effect is that is very easy to get but the impact is high.
When I look pictures of me my hands dont seem to be mine! And it doesnt look I have a ‘domestic’ manucure…
Moreover, I can retouch it easily, since the effect is already not uniform.
And then you dont need to have very long nails, it is cute also on medium size ones (but not on very short ones, it could be too less room for the effect to be seen).

E voi? Avete già provato questi smalti? Che marca usate?
//And you? Have you already tried out this polishes? What’s the brand you prefer?
————–*————–*————–*————–*————–*————–*————–

Non sono riuscita a fare una foto decente alle mie mani e quindi ho presto in prestito la foto che vedete all’inizio dell’articolo.
Ringrazio Shella e qui potete trovare l’articolo scritto da lei in merito a questo stesso smalto.
//I couldnt take any good picture of my nails, then I am linking the photo above from this site. Thanks Shella for this.

One thought on “Magnetic Nail art: i miei trucchi per massimizzare l’effetto magnetico

  1. Pingback: Molto Fluo !! « Pensieri e Diario

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...