3 minuti e pochi strumenti

Con così poco tempo, bisogna ottimizzare, saltare ciò che non è (per voi) indispensabile, giocare di fantasia, usare ciò che avete in più modi possibili, puntando su ciò che invece (sempre per voi) è importante!!

Per alcune sarà indispensabile curare la base, per un’altra sarà delineare gli occhi; per me spesso sono correttore e matita per sopracciglia…

Vi faccio alcuni esempi, basandomi su situazioni in cui mi sono trovata nonostante, come avrete letto in altri articoli, cerchi sempre di avere con me, in auto e in ufficio un kit per le emergenze.

CASO 1)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN ROSSETTO O UN FARD O UNA MATITA COLORATA
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Saltate la base, prendete un rossetto o un fard o una matita (non bianca) e prelevate del colore con l’anulare, picchiettate solo all’esterno della piega dell’occhio e della palpebra mobile.

Se avete un correttore o una matita chiara a portata di mano, stendete il prodotto al centro e all’interno della palpebra mobile e sfumate col dito.

Nel caso, applicate del correttore anche sulle occhiaie.

Spennellate del blush sulle guance, o in alternativa, picchiettate e poi stendete con le dita del rossetto sulle guance.

Stendete del colore sulle labbra, rossetto o blush con del gloss sopra.

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 2)

Poniamo che nel vostro cassetto della scrivania abbiate solo:

  • UN MATITONE CHIARO (ROSA O ARANCIO)
  • UN MATITONE SCURO (GRIGIO, AZZURRO, BLU O VIOLA)
  • UN CORRETTORE O UNA MATITA CHIARA
  • UN MASCARA

Passate il matitone rosa o arancio nella piega dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone scuro nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito.

Passate il matitone chiaro o la matita chiara o il correttore sulla palpebra mobile, angolo interno. Sfumate

Minuti: 2

Date una passata di mascara.

Picchiettate il matitone che più somiglia a un colore di rossetto/gloss.

Minuti: 1

Tempo totale: 3′

CASO 3)

Avete soltanto:

  • FONDOTINTA
  • MATITA SCURA
  • MASCARA

Stendete velocemente il fondo, assicurandovi però di farlo bene, cioè ripassando con le dita su tutto il viso per togliere eventuali striature.

Minuti: 1′

Passate la matita nella V esterna dell’occhio, sfumate col dito verso l’interno e nella piega. Se la matita non è nè nera nè marrone, con una quantità veramente infinitesima di fondo cercate di ritamponare sopra alla matita (perchè è strano vedere una piega verde o blu, almeno io non ce la vedo… :D ). In questo modo otterrete una piega più ‘profonda’ ma con un colore più naturale.

Mi raccomando, se il fondo non è del vostro esatto colore, partite dal centro e sfumate verso l’esterno, senza aggiungerne altro, così il distacco col collo sarà minore.

Minuti: 1′

Stendete il mascara e se avanza tempo e li avete, stendete blush o gloss o correttore o una matita chiara. In particolare, il correttore e la matita chiara li potete usare per illuminare la palpebra mobile, l’angolo interno e l’arcata sopraccigliare.

Minuti: 1′

2 thoughts on “3 minuti e pochi strumenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...